sabato 18 agosto 2018

Open Day all’Istituto degli Innocenti

Due itinerari di visita gratuiti per famiglie alla scoperta del mondo delle balie e dell’accoglienza
Redazione
Museo degli Innocenti Firenze Open day

Due itinerari nel Museo degli Innocenti uniti da un "filo bianco”, quello del latte, essenziale alla crescita dei bambini di ieri e di oggi. Domenica 20 maggio l’Istituto degli Innocenti di Firenze si apre alla città per l’open day “Abbiamo a cuore…i bambini e le loro famiglie”, realizzato in collaborazione con Mukki.

Una giornata per scoprire il mondo delle balie e dell’accoglienza agli Innocenti, a partire dalle ore 10. Le visite al Museo degli Innocenti vengono proposte per gruppi di 30 persone (massimo 12 bambini ognuno, necessaria la prenotazione) per due diversi percorsi gratuiti.

Le visite al Museo degli Innocenti

L'itinerario “Bambini agli Innocenti” permetterà di conoscere l’accoglienza nei secoli passati, visitando spazi dell’Istituto solitamente chiusi al pubblico. In queste stanze sarà possibile vedere opere d’arte che documentano la cura dei neonati, come la Madonna della Misericordia, i Putti in fasce realizzati in pietra e terracotta invetriata, la Madonna del latte di Cenni di Francesco di ser Cenni.

“Madri, figlie, balie” è invece il percorso che racconta la vita della comunità femminile dell'Istituto con la visita di spazi di vita quotidiana di un tempo, come il refettorio delle bambine e il coretto delle balie, e attraverso le opere d'arte che documentano il lavoro delle donne agli Innocenti come la Madonna col Bambino di Luca della Robbia, la Madonna adorata dalle nocentine del Poppi e i tabernacoli presenti nel Coretto delle Balie.

Merenda e gadget per i piccoli

Ai bambini che parteciperanno sarà offerta una colazione o una merenda Mukki al Caffè del Verone, la terrazza utilizzata nel Quattrocento come stenditoio e a fine Ottocento come luogo di svago di balie e bambini. Riceveranno anche gadget e il kit di "Abbiamo a cuore", uno zainetto, un minibrick latte e un depliant, i più piccoli avranno in omaggio il prodotto “Mukki Bimbo" specifico per la fascia di età 1-3 anni.

Ecco gli orari delle visite: ore 10.00; ore 11.15; ore 12.30; ore 14.30; ore 15.45; ore 17.00. E' necessaria la prenotazione, contattando la Bottega dei ragazzi: mercoledì e venerdì ore 9.30 – 12.30, al telefono 055 2478386 o alla mail: bottega@istitutodeglinnocenti.it

17 maggio 2018
articoli correlati

Marina Abramovic a Firenze, le anticipazioni sulla mostra

È uno degli eventi espositivi più attesi del 2018 in Italia e non solo. A Palazzo Strozzi performance e opere di Marina Abramovic, personalità tra le più controverse dell’arte contemporanea

Cina in mostra alle Murate foto

Una mostra, performance di artisti cinesi e un calendario di eventi collaterali. Le Murate - Progetti Arte Contemporanea dà il via al terzo appuntamento del ciclo ‘Global identities’

Il Museo Novecento si rifà il look

Nuovo allestimento per il Museo ospitato delle Leopoldine di Piazza Santa Maria Novella, con in vista tante mostre temporanee e una lunga programmazione di eventi
quartieri di firenze
Primo piano

Quali controlli sono stati fatti sui ponti di Firenze

Dopo il crollo di Genova, si accendono i riflettori sullo stato di salute di ponti, viadotti, passerelle e cavalcavia anche a Firenze. La domanda più frequente è una: ci sono manufatti pericolosi?
news
Estate
Da non perdere
On the road
Tempo Libero
Focus

Cinema all’aperto nel teatro romano di Fiesole

In programma i migliori film dell’Istituto Stensen su un grande schermo gonfiabile all’interno della suggestiva area archeologica. Due settimane di cinema a Fiesole e il biglietto è low cost

Concerti davanti Santo Spirito e viste guidate gratuite

Per tutto agosto, alla sera, musica sul sagrato della basilica di Santo Spirito. E la Fondazione Salvatore Romano apre le porte in notturna con visite guidate a ingresso libero

Gli artisti del Maggio sul "palcoscenico" del Museo Novecento

Al Museo Novecento prende vita la mostra dedicata a bozzetti e figurini dei più grandi artisti del XX secolo, che hanno prestato la loro opera per il Maggio Musicale Fiorentino. 

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina