mercoledì 16 gennaio 2019

I luoghi da scoprire con Secret Florence 2018

Le arti performative contemporanee invadono la città per la terza edizione di Secret Florence tra concentri, performance site specific, proiezioni a ingresso libero o a biglietto ridotto
Redazione
Secret Florence 2018, il programma e i luoghi

Danze nel planetario di Firenze, performance nel Tepidarium del Roster, concerti nel chiostro del convento  del Carmine, installazioni audiovisive nella casa-studio dell’architetto Savioli. E ancora musica nella Sala Vanni e film alla Compagnia.

Secret Florence 2018 porta spettacoli ed eventi legati al contemporaneo, intrecciando linguaggi diversi, moda e cultura, in 7 luoghi inediti della città o da riscoprire, in occasione di Pitti Immagine Uomo.

La terza edizione si svolge dal 9 al 16 giugno con un’anteprima venerdì 8 giugno in Sala Vanni con l’esibizione di  Peter Broderick, polistrumentista, cantante e compositore statunitense che nel corso della sua carriera ha esplorato differenti generi musicali.

Il cartellone di eventi è organizzato nell’ambito dell’Estate Fiorentina 2018, grazie al sostegno del Comune di Firenze e a Pitti Immagine, in collaborazione con Fabbrica Europa, Lo Schermo dell’Arte Film Festival, il centro di ricerca musicale Tempo Reale, il centro di produzione nazionale Virgilio Sieni e Musicus Concentus (novità di questa edizione con l’arrivo nel programma di Secret Florence del jazz e della musica elettronica).

Secret Florence 2018 - linguaggio contemporaneo Pitti Immagine

Benoît Lachambre. Foto: Karolina Miernik

Secret Florence 2018, il programma e i luoghi

L’anteprima l’8 giugno, alle ore 21.15 in Sala Vanni è dedicata da Musicus Concentus al concerto di Peter Broderick il polistrumentista, cantante e compositore statunitense che nel corso della sua carriera ha esplorato differenti generi musicali, senza mai precludersi nuovi orizzonti e sperimentazioni, vantando collaborazioni come quella con Nils Frahm e arrivando a pubblicare per la prestigiosa Erased Tapes. Biglietto 5 euro più diritti di prevendita (BoxOffice/TicketOne), acquisto in cassa 10 euro.

Il 9, il 13 e il 15 giugno Tempo Reale apre le porte del Planetario di Firenze alla musica sperimentale (sabato 9 giugno, ore 18 e 19, mercoledì 13 ore 19, venerdì 15 ore 19), Paesaggio Notte, sotto il “cielo stellato” del planetario, l'elettronica di Marcus Schmickler, la chitarra elettrica di Elliott Sharp e le percussioni di Francesco Cigana. Biglietto 5 euro.

Il 9 e 10 giugno, alle 21.00, la sala Ghiberti dell’Accademia di Belle Arti, ospita a cura di Fabbrica Europa LIFEGUARD, un'azione coreografica site specific di e con il canadese Benoît Lachambre, in cui lo sguardo, il tatto e il movimento degli spettatori diventano elementi della performance. Biglietto 10 euro.

L'11 giugno, dalle 19.30, al Tepidarium del Roster è la volta di Virgilio Sieni con Le Bagnanti, una performance sulla natura del corpo e dell'umano femminile che, attraverso l'imperfezione della nudità e la presunta armonia del gesto, la grazia, guarda alla materia compresa tra pittura, archeologia e anima del corpo. Ingresso libero con prenotazione obbligatoria.

Il 12 giugno, ore 21.00 la settima arte è protagonista grazie allo Schermo dell’arte Film Festival che al Cinema La Compagnia omaggia Jean-Michel Basquiat a trent’anni dalla sua scomparsa. Il writer che ha portato il graffitismo dalle strade alle gallerie d’arte, è raccontato nella celebre favola postmoderna Downtown 81 interpretata dallo stesso Basquiat, e dal documentario in anteprima italiana Boom for Real: The Late Teenage Years of Jean-Michel Basquiat di Sara Driver appena uscito negli Stati Uniti. Ingresso libero su prenotazione fino ad esaurimento posti.

Il 14 giugno, alle 19 nel chiostro del Carmine adiacente la sala Vanni, Musicus Concentus presenta il duo del pianista Simone Graziano e della violoncellista Naomi Berrill per un'ora di composizioni originali che spaziano dal jazz contemporaneo, al folk, alla musica classica. Concerto in prima nazionale.  Biglietto 5 euro più diritti di prevendita (BoxOffice/TicketOne), acquisto in cassa 10 euro.

In chiusura, sabato 16 giugno, dalle ore 21.30 alle 23.30 Tempo Reale presenta allo Studio Savioli, la casa-studio dell’architetto fiorentino al Galluzzo, l’installazione audiovisiva Giuseppe Chiari/La Luce da una partitura del 1966 dell’artista fiorentino, per un’esperienza attiva dello spazio architettonico. Ingresso libero a piccoli gruppi.

30 maggio 2018
articoli correlati

Chi sono i concorrenti toscani in gara a X Factor 2018

Un gruppo e una solista: la band Bowland e la cantautrice Renza Castelli. Chi sono i toscani in gara per i live di X Factor 2018 e i video delle loro esibizioni

Bowland al live show di X Factor 2018

La band di origine iraniana, ma di casa a Firenze, passa anche gli home visit proponendo, nel suo stile, ''Jealous Guy’''di John Lennon. E si scatenano i commenti della rete

Anche San Miniato ha i suoi ‘fochi’ foto

Le immagini dello spettacolo pirotecnico davanti alla terrazza della chiesa di San Miniato in occasione del Millennium Sunset Concert
quartieri di firenze
Primo piano

Ordinanza piazza vivibili, a Firenze i controlli continueranno

Il bilancio delle ordinanze per il controllo delle piazze e contro il ''panino selvaggio'' in via de’ Neri. Intanto arrivano risultati dalla squadra anti-droga della polizia municipale
news
Focus
Agenda
Arte & moda
Dalla città
Focus

Firenze dice ''No'' alle slot machine, il Tar conferma

Il Tar dà ragione al Comune di Firenze e respinge il ricorso contro l'ordinanza anti-slot. Sale chiuse alle 18 e macchinette spente nei bar e nei locali dalle 13 alle 19. Nardella: ''Siamo dalla parte della salute pubblica''

A Firenze la control room del traffico metropolitano

Fusione per le due società pubbliche Silfi e Linea Comune: nasce uno dei poli smart d’Italia per  il monitoraggio della viabilità, l'illuminazione pubblica, i servizi online e l’innovazione

Saldi invernali 2019 a Firenze: quando, dove e come

CSaldi invernali 2019 a Firenzeon i primi giorni di gennaio iniziano i saldi invernali a Firenze: i consigli per non farsi sfuggire i migliori sconti, dai negozi del centro fino agli outlet. La nostra guida ai ribassi di fine stagione

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina