domenica 16 dicembre 2018

Metti una sera con i volontari delle stelle

La Società Astronomica Fiorentina spegne a giugno 30 candeline. In programma quest'estate tanti appuntamenti per osservare il cielo e avvicinarsi all'astronomia
Laura Piccioli
30 anni di SAF

Si vogliono far chiamare “i volontari delle stelle”, coloro che impiegano il loro tempo libero per diffondere la conoscenza dell’astronomia. La “Società Astronomica Fiorentina Onlus” è infatti un’associazione che ha come obiettivo principale quello di trasmettere le informazioni astronomiche e scientifiche con un linguaggio semplice, avvicinando, ispirando e coinvolgendo le persone a queste affascinanti materie.

Il prossimo 12 giugno alle 19:30, l’associazione festeggerà nella sua sede di Sesto Fiorentino (aula magna dell’Istituto superiore A.M.E Agnoletti) il suo 30esimo compleanno, anche se come ci ha raccontato Leonardo Malentacchi “come Presidente ho assistito alla nascita di questa associazione fin dalle fasi primordiali, la seguo infatti fin dagli anni Settanta, quando ero un ragazzino, e insieme ad alcuni coetanei, appassionati come me, ci incontravamo al “Collegio della Querce” per fare osservazione e discutere di astronomia.

Società astronomica fiorentina

Partivo dopo cena con la mia bicicletta – continua Mantellacchi – ed attraversavo da sud a nord la città pur di essere presente a questi incontri tenuti spesso dal prof. Pacini. Lezione dopo lezione si formò un’associazione libera chiamata SAF (Sezione Astrofili Fiorentini), per poi tramutarsi ufficialmente in GraOP (Gruppo Astrofili dell’Osservatorio di Piazzano) fino al 1994, anno in cui abbiamo tramutato il nome in quello attuale.”

In questi decenni i soci hanno organizzato numerosissime iniziative e manifestazioni pubbliche vedendo la presenza anche della celebre astronoma Margherita Hack e personalità come Maura Tombelli, scopritrice di 198 asteroidi, Andrea Boattini, scopritore di 255 asteroidi e 25 comete, ma anche il giornalista e scrittore scientifico Emiliano Ricci ed Andrea Matteini che attualmente è presidente dell’Osservatorio di Torre Luciana a San Casciano.

4 APPUNTAMENTI DA NON PERDERE

Gli appuntamenti fissi da non perdere sono quattro: si comincia il primo martedì di ogni mese presso la sede dell’associazione a Sesto Fiorentino con un ciclo di conferenze di astronomia, mentre il secondo martedì del mese è aperta al pubblico la biblioteca che colleziona più di 800 volumi monotematici, insieme a riviste, documentari e mappe del cielo. Inoltre nello stesso giorno si svolge la serata osservativa in cui vengono messi a disposizione gli strumenti per vedere i corpi celesti più interessanti del periodo. Infine tutti gli ultimi giovedì del mese, si ha un’ulteriore serata di osservazione presso la biblioteca dell’Isolotto.

Società astronomica fiorentina osservazioni cielo Firenze

11 giugno 2018
articoli correlati

Bambini e architetti progettano insieme la Firenze del futuro... col collage

Domani in Palazzina Reale arriva “Architetture fantastiche”, un pomeriggio a ingresso gratuito che vedrà bimbi, genitori e professionisti al “lavoro” fianco a fianco, con forbici e colla, per immaginare la città di domani

Oasis a Firenze Rocks? Compare l'annuncio, ma è una fake news

Spunta su Facebook una locandina fatta a regola d'arte. Migliaia di persone interessate, ma è una bufala: i fratelli Gallagher non saranno alla Visarno Arena e, per il momento, non hanno in programma nessuna reunion

I 5 film da non perdere assolutamente al Festival dei Popoli 2018

La 59esima edizione del Festival dei Popoli è alle porte.  Dai Queen, allo Studio 54, fino al processo a Mandela, ecco la "top five" dei documentari da non perdere, accuratamente selezionata da il Reporter
quartieri di firenze
Primo piano

Non solo mercatini: cosa fare a Firenze nel weekend

Babbi Natale in moto, la Firenze del futuro, scuole aperte per i più giovani, mostre e spettacoli. Cosa fare a Firenze nel fine settimana del 15 e 16 dicembre
news
Focus
Agenda
Attualità
Dalla città
Focus

Natale nei musei di Firenze (con i bambini)

Le attività per le famiglie organizzate nei luoghi d'arte della città. Ecco i musei di Firenze che propongono visite speciali a misura di bambino durante le vacanze natalizie

Le scuole si presentano 2018: a Firenze ''open day'' per 38 istituti superiori

Licei, istituti tecnici e professionali. Nella palestra di viale Malta quasi 40 scuole superiori di Firenze si mettono in mostra per il salone di orientamento promosso dal Comune

Dodici giorni davanti al pubblico: nuova "re-performance" di Marina Abramovic

Vivere in isolamento e digiuno all'interno della mostra, senza pareti e sempre visibile ai visitatori. La performer Tiina Pauliina Lehtimäki esegue dal vivo "The House with the Ocean View" di Marina Abramovic fino al 16 dicembre

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina