martedì 17 luglio 2018

Com’è cambiata piazza del Carmine

Festa in piazza del Carmine, nell'Oltrarno fiorentino, per la fine dei lavori. Ecco come si è modificata dopo il progetto di riqualificazione
Barbara Palla
piazza del Carmine Firenze fine lavori e progetti

Foto: Enrico Ramerini CGE Fotogiornalismo

Dopo tante inversioni di sensi di marcia, la scomparsa di posti di parcheggio, una pedonalizzazione e  numerose polemiche, i lavori in piazza del Carmine giungono al termine e per l'occasione il Comune di Firenze, in collaborazione con il Mus.E e il Maggio Musicale Fiorentino, ha organizzato una grande festa.

Sabato 16 giugno 2018 è stata presentata ai cittadini la nuova conformazione della piazza il cui cuore, secondo il progetto di riqualificazione,  è stato trasformato in una vasta zona pedonale leggermente rialzata rispetto alla strada, sulla quale sono sistemate 8 panchine in pietra serena sulle tonalità del marrone che riportano le incisioni degli episodi più significativi della storia della piazza: dalla fondazione per opera dei frati carmelitani, passando per gli affreschi di Masaccio fino ai dipinti novecenteschi di Ottone Rosai. Durante l'inaugurazione è stata presentata l'opera Leone dell'artista Sedicente Moradi.

Il "bosco" di piazza del Carmine

A completare il quadro c'è il famoso nuovo “boschetto” composto da 23 alberi, 4 canfore e 19 aceri per la precisione, sul  lato opposto rispetto alla chiesa e un nuovo fontanello per l'acqua potabile, per il quale è stato lanciato un bando negli ultimi mesi in modo da raccogliere idee per una realizzazione creativa e innovativa.

Piazza del Carmine fine lavoro alberi progetto

Foto: Enrico Ramerini CGE Fotogiornalismo

Per quanto riguarda il fondo stradale, la pavimentazione storica ha lasciato il posto ad un conglomerato drenante con scaglie di pietra a cui fa da cornice un percorso a U realizzato con lo stesso materiale non drenante per permettere il passaggio delle macchine. Nel resto della piazza e sul selciato della chiesa sono state invece ricollocate le pietre del lastricato originale, restaurate per l'occasione. Per i residenti sarà ancora possibile parcheggiare in piazza, non più al centro come in precedenza ma lungo i marciapiedi.

14 giugno 2018
articoli correlati

Il progetto per piazza dell’Isolotto? Un tappeto volante foto

Smart e attraversata da una lunga pista ciclabile. Ecco il progetto vincitore del concorso per piazza dell'Isolotto

Cercasi idee per cambiare piazza Pier Vettori video

Entra nel vivo il percorso di partecipazione per il piazzone al confine del Quartiere 4. Appuntamento clou il 27 maggio per l'assemblea pubblica.

Nuovo regolamento urbanistico, una Firenze a ''volume zero''

Riguarda 800mila metri quadri di superficie, può attirare investimenti per un miliardo e mezzo e creare fino a 10mila posti di lavoro. Stop alla cementificazione. Presentato il documento che regolerà l'assetto del territorio e i cambiamenti futuri della città
quartieri di firenze
Primo piano

Parte la tramvia per Careggi, 15 giorni gratis

Lunedì 16 luglio parte ufficialmente la linea 3 (ora T1 Leonardo). La mappa delle fermate, gli orari, i percorsi e i biglietti. E un piccolo "regalo": per i primi 15 giorni si viaggia gratis sulla nuova tratta
news
Zoom
Agenda
Storie
Area metropolitana
Focus

Il Florence Folks Festival balla alla Manifattura Tabacchi

Per la prima volta la balera più movimentata di Firenze arriva nella Manifattura Tabacchi: 4 giorni di concerti e iniziative a ingresso libero per il festival che unisce tradizione e contemporaneità

Gli eventi nel parco di Poggio Valicaia

Di mattina teatro, di sera apericena seguiti da spettacoli e osservazioni del cielo. Nel parco sulle colline di Scandicci un programma di appuntamenti per l'estate

Come cambiano i percorsi dei bus Ataf con le nuove linee della tramvia

Un bus viene soppresso, nascono 3 nuovi collegamenti mentre altri 9 cambieranno capolinea. Novità anche per le fermate dei pullman extraurbani. Linea per linea tutte le modifiche al servizio Ataf

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina