mercoledì 18 luglio 2018

Coverciano cambia look

Una squadra di 11 aziende ha curato il restyling del Centro tecnico di Coverciano: le pavimentazione, le luci, gli arredi di cinque aree sono tutti nuovi
Niccolò Dainelli
Coverciano progetto restyling

Coverciano si rifà il look. Un ammodernamento per continuare ad essere il posto più bello del mondo dove vivere e fare calcio. In occasione del 60esimo anniversario della sua fondazione, il Centro Tecnico Federale di Coverciano entra nel futuro con un ampio e profondo restyling frutto della collaborazione tra Federazione Italiana Giuoco Calcio e FederlegnoArredo.

La casa delle Nazionali italiane, della Scuola Allenatori più famosa al mondo e del neonato centro di preparazione Var, rappresenta un punto di riferimento per il calcio internazionale, come ha recentemente confermato la scelta della FIFA di organizzare proprio sui campi di Coverciano il raduno premondiale della squadra arbitrale. La FIGC è intenzionata a potenziare la sua funzionalità, ma anche l'immagine del centro.

Il restyling del Centro tecnico di Coverciano

La partnership tra FIGC e la Federazione delle industrie del legno e dell'arredo-design è stata siglata alla fine del 2016 ed ha previsto la ristrutturazione ed il rifacimento di cinque aree del Centro, alla quale hanno partecipato 11 aziende leader del settore esportatrici del made in Italy nel mondo.

"Finalmente il Centro di Coverciano ha completato un'ampia opera di ristrutturazione - ha dichiarato il DG della Federazione Michele Uva - che l'ha reso più moderno, più funzionale e anche più bello. Il 6 novembre ricorrerà il sessantesimo anniversario dalla fondazione e secondo noi non c'era occasione più giusta per intervenire in un restyling di Coverciano. La FIGC ha investito molto nel Centro (7 milioni di euro in due anni) perché rappresenta un patrimonio del calcio italiano che genera valore in termini di professionalità e credibilità anche in campo internazionale. Sono stati investimenti in prima battuta sportivi con il rifacimento dei campi e degli spogliatoi e poi di immagine per il Centro più utilizzato e trafficato al mondo in cui si allenano le 19 nazionali, gli arbitri e i nuovi allenatori. Adesso volevamo tracciare un segno, ma non ci fermeremo, i progetti in itinere sono tanti".

A fare eco alle parole di Uva ci ha pensato il DG della FederlegnoArredo Marco Sabetta: "Con l'inaugurazione di oggi si chiude idealmente il cerchio e mettiamo a sistema LegnoArredo e Calcio che sono tra i principali motori di crescita del Paese. Sono rimasto impressionato dal traffico di persone che quotidianamente vive il Centro di Coverciano, che è il più frequentato al mondo, e che ha un po' rallentato i lavori di ristrutturazione dei locali. Un restyling necessario che ha coinvolto le migliori aziende a livello nazionale ed internazionale tramite lo splendido progetto dell'architetto Tintori".

Centro tecnico Coverciano Firenze - progetto restyling

A chiusura dell'evento Milena Bertolini, tecnico della nazionale maggiore femminile, è intervenuta per confermare le migliorie tecniche e pratiche avute grazie a tali investimenti: "Allenarsi a Coverciano in questo momento e in un tale contesto è stupendo. Nel nostro ultimo ritiro qui siamo riuscite a conquistare l'accesso al mondiale quindi questo restyling ha portato anche fortuna e sono sicura che lo farà anche con la nazionale maschile - ha detto -. I campi e gli spogliatoi sono curati in modo maniacale e tutto questo aiuta il lavoro degli atleti. Il restyling del Centro fa respirare l'importanza e l'essenza del calcio italiano a chiunque varchi la soglia".

9 luglio 2018
articoli correlati

Non solo basket per l'All Star Game Firenze 2018

I colori della tradizione fiorentina scendono in campo. Per una settimana al piazzale Michelangelo tornei tra i migliori giocatori dei quartieri. E quest'anno accanto al basket c'è anche la pallavolo

Pole dance: è anche per gli uomini

Si balla usando un palo (pertica in gergo), ma guai a chiamarla ''lap dance''. Cos'è la Pole Dance e perché possono farla anche gli uomini. Intervista a Rita Conte, che a Firenze ha aperto un'accademia

Firenze Winter Park 2017: 4 mesi sul ghiaccio

2 piste di pattinaggio sul ghiaccio, una baita di alta montagna e una scuola per imparare a sfrecciare sui pattini. Tutto quello che c'è da sapere sul Firenze Winter Park 2017
quartieri di firenze
Primo piano

Rockin’1000 allo Stadio Artemio Franchi

La più grande rock band vivente (oltre 1000 musicisti) si incontra il 21 luglio allo stadio fiorentino per una grande "partita" giocata a suon di musica
news
Zoom
Agenda
Storie
Area metropolitana
Focus

Il Florence Folks Festival balla alla Manifattura Tabacchi

Per la prima volta la balera più movimentata di Firenze arriva nella Manifattura Tabacchi: 4 giorni di concerti e iniziative a ingresso libero per il festival che unisce tradizione e contemporaneità

Il tulipano bio nasce a Scandicci

Parte dal comune alle porte di Firenze lo studio per far crescere la prima coltivazione biologica di tulipani. Dopo i primi semi gettati durante l’iniziativa ''Wander and Pick'' sono in vista novità

Come cambiano i percorsi dei bus Ataf con le nuove linee della tramvia

Un bus viene soppresso, nascono 3 nuovi collegamenti mentre altri 9 cambieranno capolinea. Novità anche per le fermate dei pullman extraurbani. Linea per linea tutte le modifiche al servizio Ataf

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina