mercoledì 15 agosto 2018

Anconella, 3 anni dopo l'uragano

I 1300 alberi abbattuti dalla tempesta del primo agosto 2015 sono stati ripiantati, ma i lavori di riqualificazione del parco non si fermano. L'intervista a due dei protagonisti di questa rinascita
Tiziana Alma Scalisi
Parco Anconella tre anni dopo l'uragano

Il chiosco all'interno del parco dell'Anconella

1 agosto 2018: “Siamo a tre anni dall’uragano che ha devastato Gavinana e che ha provocato molti danni”. E’ questa l’occasione per il presidente del Quartiere 3 di Firenze Alfredo Esposito per fare un bilancio, ma anche un momento per ricordare: “In questa occasione merita un’attenzione particolare Alessio Sabatini, il ragazzo 19enne che fu vittima della furia dell’uragano, e a cui l’anno scorso abbiamo dedicato una targa apposta su un albero in ricordo della tragedia che è successa”. L’Anconella non dimentica , ma guarda avanti. 

La rinascita dell'Anconella

“Sul parco possiamo davvero dire che iniziamo a vederne la rinascita – aggiunge Esposito - un parco che sta acquistando una nuova identità. Gli alberi sono stati tutti ripiantati grazie anche alla collaborazione che abbiamo costruito insieme ai privati, con l’associazionismo  e con i cittadini. Ognuno ha dato il proprio contributo perché un polmone verde così importante per il quartiere e per la città potesse ritornare nella fruibilità pubblica. Oltre alle alberature - prosegue - ci siamo impegnati per installare nuovi arredi come i gazebo per le ombreggiature, nuovi giochi tra cui uno utilizzabile dai ragazzi e dalle ragazze portatori di handicap e abbiamo sistemato l’aera cani, stiamo sistemando un campino di street basket".

Tra le opere ricordate dal presidente del Quartiere anche la riqualificazione degli impianti sportivi del Firenze Sud con un nuovo manto in erba sintetica, nuovi spogliatoi per il centro sportivo, mentre da settembre partirà il  progetto per la sostituzione del grande gioco a sei torri, oltre alla sistemazione dei vialetti, del deflusso delle acque, del teatro e del laghetto. 

Le iniziative culturali

Intanto sono tornate le iniziative estive nel parco dell'Anconella, grazie all'associazione Cambia Musica Firenze, che dal 2008 coordina le attività per l’Estate Fiorentina in questo polmone verde. "Nonostante l’uragano abbia decimato e devastato il parco per come lo conoscevamo, - spiega Lucia Longo dell'associazione - c’è stato anche un grande movimento di solidarietà, molte persone che si sono incontrate, conosciute e riconosciute nell’impegno per cercare di ripulire il parco e poi di collaborare con le istituzioni. Siamo una rete di artisti che cerca di salvaguardare gli spazi pubblici tramite il linguaggio dell’arte e della musica accessibile a tutti, gratuita e fatta da tutti, con poeti, pittori e fotografi che hanno la possibilità di presentare le proprie opere. Questa è la risposta migliore all’uragano di tre anni fa”.

3 agosto 2018
articoli correlati

La mappa del mare più inquinato della Toscana

Goletta Verde 2018 stila la mappa dell’inquinamento nei mari toscani, passando in rassegna i punti critici della costa e delle spiagge, da Marina di Carrara a Follonica e Orbetello

Novità per il parco di Poggio Valicaia a Scandicci

Nuovi orari e nuovi arrivi: teatro green, zona panoramica riqualificata e nuovi tavoli da picnic. E in centro a Scandicci arriva un'installazione vegetale per promuovere il nuovo parco

Il glicine di Villa Bardini 'fa festa' per la fioritura

Una webcam per seguire in diretta la fioritura 2018 del glicine e 11 giorni di festa a Villa Bardini con visite guidate e laboratori per bambini
quartieri di firenze
Primo piano

Ferragosto 2018 a Firenze: eventi, concerti e sagre per chi resta in città

Non c’è solo il mare. La nostra guida per scoprire tutto quello che c'è da fare in città il 15 agosto tra film, concerti e sagre
news
Estate
Da non perdere
On the road
Tempo Libero
Focus

Cinema all’aperto nel teatro romano di Fiesole

In programma i migliori film dell’Istituto Stensen su un grande schermo gonfiabile all’interno della suggestiva area archeologica. Due settimane di cinema a Fiesole e il biglietto è low cost

Concerti davanti Santo Spirito e viste guidate gratuite

Per tutto agosto, alla sera, musica sul sagrato della basilica di Santo Spirito. E la Fondazione Salvatore Romano apre le porte in notturna con visite guidate a ingresso libero

Gli artisti del Maggio sul "palcoscenico" del Museo Novecento

Al Museo Novecento prende vita la mostra dedicata a bozzetti e figurini dei più grandi artisti del XX secolo, che hanno prestato la loro opera per il Maggio Musicale Fiorentino. 

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina