martedì 13 novembre 2018

Lo slang fiorentino in una canzone rap dei DuoVa

Un 'cantante contadino' al microfono e un testo ironico che mette in fila tutti i modi di dire fiorentini. E' 'Radici' il nuovo progetto del gruppo DuoVa che sta riscuotendo successo sui social
Redazione
Radici DuoVa trap fiorentino modi di dire

Dai campi del Chianti, al fenomeno sui social. È bastato rispolverare i vecchi modi di dire fiorentini, adattarli al rap e realizzare un videoclip insieme alle vecchie glorie del calcio storico e sui barchetti dei Renaioli, per collezionare decine di migliaia di visualizzazioni in una manciata di giorni.

Si intitola “Radici” ed è la nuova canzone dei DuoVa, gruppo capitanato da un agricoltore di Greve in Chianti, Riccardo Lupino, e formato da  Giovanni Degl'Innocenti e Daniele Palmi, che per questo progetto hanno coinvolto anche “Il Fano”, alias Stefano Benucci.

Lo slang fiorentino è finito in una canzone  trap, quello stile di hip hop tanto in voga tra i ragazzi, e in soli 10 giorni ha collezionato oltre 80mila visualizzazioni. “Anche la mi’ nonna con le ruote era un carretto”, “Hai più corna in testa che d’un cesto di lumache”: nel videoclip, realizzato in collaborazione con Swolly Creative Studio, sono spiegati con ironia i “segreti” di espressioni tipiche come queste e tante altre come “Pena poco”, “Fai i fichi” e infine “Hai le cheche”, che per l’occasione si è trasformata in hastag #thalehehe.

Da cosa nasce "Radici" dei DuoVa

“Abbiamo tentato di parlare con i giovani e giovanissimi che purtroppo sembrano spesso totalmente scollegati dalle loro radici – spiega Riccardo Lupino - Lo abbiamo fatto (o almeno ci abbiamo tentato) usando il loro linguaggio. Insomma, usando l'ironia tentiamo di far passare un messaggio, cioè che non possiamo dimenticare quello che siamo stati e quello che siamo”.

“Radici” arriva dopo tante altre canzoni, sempre ironiche, firmate dai DuoVa: “Seitan”, “La Fava”, “Kilometro Zero”, “Adottauncontadino”. “Il nostro progetto – conclude Lupino  - nasce con l'intento di raccontare la nostra società partendo da un punto di vista non consueto, quello di un giovane agricoltore che tenta di raccontare la realtà delle sue campagne e la propria visione della società in cui è tenuto a vivere”.

DuoVa Seitan tour 2018 - RadiciSeitan”, “La Fava”, “Kilometro Zero”, “Adottauncontadino”

Foto: pagina Facebook Duova

E sono in programma anche esibizioni live, per il "Seitan tour 2018", ecco le prossime date: il 16 agosto a Quarrata (festa dell'associazione Amici di Francesco onlus) e il 18 agosto al rifugio i Diacci a Borgo San Lorenzo.

14 agosto 2018
articoli correlati

Firenze Rocks 2019: il programma confermato

La lista degli artisti data per data. La line up della manifestazione prende forma, mentre i biglietti per alcune date alla Visarno Arena vanno già a ruba. Tutti gli headliner confermati

Un'altra hit dopo il tormentone della ''Fi-pi-li song''? video

Mai pensato di cantare la coda in superstrada? È stata l'idea del trio scandiccese che quest'estate ha impazzato su Youtube e in radio e ha in serbo altre sorprese per l'inverno  

Il Tenax di Firenze presenta la stagione 2018-2019

La celebre discoteca di Firenze si trasforma anche in un palcoscenico teatrale. Non mancheranno i migliori dj della dance internazionale e l’impianto  audio si ''rifà il look'' all’insegna dell’innovazione
quartieri di firenze
Primo piano

Smashing Pumpkins a Firenze Rocks 2019, nuovo nome in programma

Annunciati i nuovi headliner che si aggiungono alla prima data del festival. Firenze è l'unica data italiana del tour 2019 degli Smashing Pumpkins. La vendita dei biglietti per il concerto è già partita
news
Focus
Agenda
Marker
Arte
Focus

Il codice Leicester di Leonardo da Vinci in mostra agli Uffizi

Un celebre ''codice da Vinci'' arriva a Firenze per un’esposizione-evento: il manoscritto di Leonardo da Vinci è il protagonista di una grande mostra nell'aula Magliabechiana

Banksy a Firenze, graffiti in mostra a Palazzo Medici Riccardi

A Firenze arrivano le opere di Banksy, il padre della street art contemporanea: “Banksy. This is not a photo opportunity” è la mostra in programma a Palazzo Medici Riccardi dal 19 ottobre al 24 febbraio. 

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina