sabato 22 settembre 2018

Pitti Fragranze, a Firenze ci vuole naso

Espositori e novità da tutto il mondo per il salone di Pitti Immagine dedicato alle proposte top della profumeria internazionale. Ma gli eventi non sono solo dentro la Stazione Leopolda
Redazione

Se credete di avere fiuto, o “naso” come si dice in gergo, Firenze si appresta a diventare il vostro terreno di caccia per una tre giorni densa di appuntamenti ghiotti in ogni senso: da venerdì 14 a domenica 16 settembre la Stazione Leopolda ospita Pitti Fragranze 2018, il salone di Pitti Immagine dedicato alle migliori proposte della profumeria globale.

Pitti Fragranze 2018: le novità

Oltre 190 i marchi selezionati per presenziare alla Leopolda del profumo, con un altissimo tasso di internazionalità tra gli espositori: il 70% dei brand viene dall’estero. Pitti Fragranze si conferma inoltre punto di riferimento per l’evoluzione della “cultura olfattiva”: come ogni anno, Firenze si accinge ad ospitare i nasi più autorevoli per confrontarsi su nuove tendenze e sul legame tra fragranze e lifestyle.

Tra le novità nel salone anche un profumo dedicato ad Amatrice, una fragranza ottenuta dal mix di 140 ingredienti selezionati per dare un messaggio di ripresa e forza.

Gli eventi in giro per Firenze: letture, visite guidate e degustazioni “profumate”

Pitti Fragranze non è soltanto Stazione Leopolda, ma una vera e propria incursione delle essenze a Firenze. La Città delle Fragranze è un cartellone di eventi e iniziative attraverso musei, palazzi storici, giardini monumentali, boutique del profumo, ma anche ristoranti e mete gourmet.

Tra gli appuntamenti in programma una lecture di Aldo Nove al giardino di Villa Bardini (venerdì 14 settembre, Costa S. Giorgio 2), all’interno del più ampio progetto della Città dei Lettori; visite guidate a Palazzo Pitti e al Giardino di Boboli durante le quali profumi e fragranze verranno abbinate alle opere e alle creazioni moda del Museo del Costume (sabato 15 e domenica 16); visite guidate all’Officina Profumo-Farmaceutica di Santa Maria Novella (da venerdì a domenica).

Città delle Fragranze - Pitti Fragranze eventi a Firenze: visita guidata Officina profumo farmaceutica Santa Maria Novella

Previste anche una serie di degustazioni a tema, abbinamenti e contaminazioni creative in ristoranti stellati e luoghi di riferimento della cultura culinaria fiorentina (da venerdì 14 a domenica 16 settembre), tra cui una immancabile al gusto di tartufo da Obicà (sabato 15 settembre, via de'Tornabuoni 16) e una cena con la vaniglia come filo conduttore al ristorante Konnubio (via dei Conti, 8r).

6 settembre 2018
articoli correlati

Moda, inflencers e nuove tendenze

Creativi sì, ma attenti alle cuciture. L'intervista ad Alessandro Bertini, direttore dell’Istituto Modartech di Pontedera, la realtà che forma professionisti dell’abbigliamento e della calzatura

Creactivity: la creatività fa scuola video

Per due giorni, al Museo Piaggio di Pontedera (Pisa) giovani studenti si confrontano con esperti e professionisti di diversi settori, dal design fino alla robotica, per far crescere nuove idee

Figurinisti, modellisti e fashion designer: l'86% trova lavoro a sei mesi dal diploma

Secondo la ricerca dell'Istituto Modartech, chi sa fare un lavoro manuale ha più chance di veder realizzati i propri desideri
quartieri di firenze
Primo piano

Le Giornate europee del patrimonio 2018 a Firenze

Tanti eventi nei musei, oltre a visite serali con il biglietto che costa un euro. Le principali opportunità offerte dalle Giornate europee del patrimonio, in programma il 22 e 23 settembre 2018
news
Focus
Agenda
Area metropolitana
Sui banchi
Focus

Un'altra hit dopo il tormentone della ''Fi-pi-li song''? video

Mai pensato di cantare la coda in superstrada? È stata l'idea del trio scandiccese che quest'estate ha impazzato su Youtube e in radio e ha in serbo altre sorprese per l'inverno  

Scuola, novità per gli studenti scandiccesi

Questo mese ha portato con sé tante novità a scuola a Scandicci, tra lavori di adeguamento, riqualificazione e ampliamento delle strutture, nuovi corsi scolastici e applicazioni per smartphone

Bistecca alla fiorentina patrimonio Unesco?

Da Firenze arriva la proposta di includere la celebre ‘fiorentina’ nell’elenco dei patrimoni mondiali dell’umanità

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina