mercoledì 20 marzo 2019

Le innovazioni per il biologico toscano

Nuovi sistemi ‘intelligenti’ per aiutare gli agricoltori biologici toscani, ma anche tecniche innovative. A Firenze presentati i risultati del progetto portato avanti dalle aziende del settore
Redazione
Agricoltura biologica toscana

Nuove tecniche per risparmiare concimi, consumare meno acqua e per difendere in modo migliore le colture dai parassiti. Un cervellone informatico che, supportando la formulazione di bollettini di produzione biologica, possa consentire scelte più ragionate agli agricoltori. Nuovi sistemi organizzativi per la gestione della movimentazione dei prodotti ortofrutticoli.

Sono alcune delle innovazioni, che possono essere già impiegate nel campo dell’ortofrutta biologica toscana, presentate a Firenze durante il convegno finale del progetto “Tecno innovazioni per la valorizzazione sostenibile del bio toscano – 4 Bio”, finanziato dalla Regione Toscana nell’ambito del PSR 2014-2020 e più precisamente e specificatamente del progetto integrato di filiera 53/2015 il cui soggetto-promotore è la società Vivitoscano.

Il progetto è nato nel 2016 per rispondere alle esigenze di innovazione nel settore biologico e valorizzare le produzioni attraverso l’adozione di tecniche maggiormente sostenibili lungo l’intera filiera, con l’obiettivo di migliorare la sostenibilità dei processi produttivi, la qualità delle produzioni e gli aspetti della logistica nell’ambito della filiera dell’ortofrutta biologica della Toscana.

Le sfide del biologico

La filiera dell’ortofrutta fresca è uno dei segmenti più delicati dell’alimentare, poiché dal campo alla tavola i prodotti devono arrivare non soltanto in perfette condizioni igienico-sanitarie, ma devono anche mantenere quelle caratteristiche organolettiche e nutrizionali che influiscono sulla scelta del consumatore. La Toscana può svolgere all’interno del settore ortofrutticolo biologico e di qualità un ruolo di primo piano, ma – è stato spiegato – il settore primario necessita di una maggiore organizzazione tecnica commerciale e innovazione nei processi produttivi.

Il convegno è stato l’occasione per fare un quadro generale sul progetto integrato di filiera e presentare i risultati dell’originale progetto a cui hanno collaborato, nei due anni di attività, oltre al capofila Vivitoscano di Firenze, due centri di ricerca, Uni.Pisa – C.i.R.A.A. e Crpv soc.coop., Terre dell’Etruria con la propria rete di tecnici sul territorio, e altre società esperte del settore: Apofruit Italia, AOP Gruppo VIVA, Ca’Nova, Winet, Agronica, Onit, Grafikamente.

Il progetto ha visto direttamente impegnate alcune aziende agricole di diverse province della regione, presso cui sono state effettuate le prove sperimentali con l’obiettivo di testare direttamente i risultati ottenuti.

11 settembre 2018
articoli correlati

Ora della terra 2019: a Firenze osservazioni del cielo

Anche i monumenti di Firenze si spegneranno sabato 30 marzo per l’Earth Hour, la grande mobilitazione mondiale contro i cambiamenti climatici. E a Arcetri osservazioni del cielo

Escursioni alla scoperta di ville e parchi fiesolani

Partono a settembre le escursioni guidate completamente gratuite in parchi e ville storiche del comune di Fiesole

La mappa del mare più inquinato della Toscana

Goletta Verde 2018 stila la mappa dell’inquinamento nei mari toscani, passando in rassegna i punti critici della costa e delle spiagge, da Marina di Carrara a Follonica e Orbetello
quartieri di firenze
Primo piano

Meteo: a Firenze dopo la pioggia arriva il vento forte

Allerta gialla tra Firenze, Prato e Pistoia per le forti raffiche di grecale
news
Focus
Agenda
Attualità
Dalla città
Focus

Tanti auguri Batigol: compleanno in piazza della Signoria per il Re Leone

Gabriel Batistuta compie 50 anni e festeggia nella "sua" Firenze. Il 31 marzo la grande festa pubblica in piazza della Signoria

Viaggio per immagini nella cultura coreana al Florence Korea Film Fest

Il ritorno di Kim Ki-duk, l'ospite speciale Jung Woo-Sung e 45 titoli tra corto e lungometraggi. Una settimana dedicata al cinema coreano, dal 21 al 28 marzo, a La Compagnia

Linea 2 della tramvia, qual è il percorso e dove sono le fermate video

Finiti i lavori si avvicina l’inaugurazione della linea 2 della tramvia. Ecco la mappa del nuovo tracciato e di tutte le fermate per non farsi trovare impreparati quando partirà la T2

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina