mercoledì 16 gennaio 2019

Bistecca alla fiorentina patrimonio Unesco?

Da Firenze arriva la proposta di includere la celebre ‘fiorentina’ nell’elenco dei patrimoni mondiali dell’umanità
Redazione
Bistecca fiorentina Unesco

La bistecca alla fiorentina patrimonio mondiale dell’umanità. Un domani, accanto a monumenti e alimenti simbolo, nell'elenco Unesco potrebbe esserci anche il celebre taglio di carne di cui i fiorentini vanno ghiotti.

La proposta è stata lanciata dal sindaco di Firenze Dario Nardella, che durante il convengno dal titolo "Produzione sostenibile nella Maremma toscana di carne bovina" ha annunciato di aver comunicato all’ambasciatrice d’Italia presso l’Unesco a Parigi Vincenza Lomonaco "l’intenzione del Comune di Firenze, in accordo con l’Accademia della Fiorentina, di avviare la procedura per l’inserimento della bistecca alla fiorentina nell’elenco del patrimonio mondiale dell’umanità. Non è una procedura facile, ma neanche impossibile”.

Gli altri alimenti nella lista Unesco

Non sarebbe la prima volta che l’Italia riesce a far entrare una sua specialità nell’elenco dei patrimoni dell’umanità. Nel 2010 è stata “promossa” la dieta mediterranea, mentre l’ultima tradizione culinaria ad ottenere il “bollino” Unesco è stata la pizza: il riconoscimento per l’arte dei pizzaioli napoletani è arrivato nel 2017. Ora toccherà alla celebre fiorentina con l’osso?

“Mi auguro che con il contributo di tutti si possa fare questa operazione – ha detto il primo cittadino - che non deve essere solo un’operazione di immagine, ma di sostanza. Ci deve servire a far comprendere che cosa significano la cultura e la tradizione legate all’alimentazione e cosa vuol dire un’alimentazione sostenibile e consapevole. Il cibo è cultura e la bistecca alla fiorentina è un simbolo di qualità e tradizione del nostro territorio che si lega alla cura di alcune precise regole di taglio e della cucina. È un simbolo culturale, prima ancora che gastronomico e fa parte di un patrimonio culturale universale”.

12 settembre 2018
articoli correlati

I (cattivi) propositi per il 2019

E' appena iniziato, ma in tanti hanno già scritto la loro lista dei buoni propositi per l'anno nuovo. Il Reporter propone invece qualche ''cattivo'' consiglio per rallentare un po' e godersi di più la vita fiorentina

A Firenze il ristorante per sportivi (e patiti della dieta)

Nella zona del Cavallaccio, ha aperto un ristorante per salutisti e e sportivi: nel menù sono scritte le informazioni nutrizionali, i piatti sono a basso contenuti di grassi e carboidrati e anche i cocktail sono 'slim'

Itinera, a Scandicci percorsi golosi a ritmo lento

Passeggiate che ti prendono per la gola: visita ai poderi e alle fattorie, per scoprire le bellezze del territorio e le bontà della tavola. Sulle colline di Scandicci, sette mesi di iniziative per 'Itinera 2018' 
quartieri di firenze
Primo piano

Ordinanza piazza vivibili, a Firenze i controlli continueranno

Il bilancio delle ordinanze per il controllo delle piazze e contro il ''panino selvaggio'' in via de’ Neri. Intanto arrivano risultati dalla squadra anti-droga della polizia municipale
news
Focus
Agenda
Arte & moda
Dalla città
Focus

Firenze dice ''No'' alle slot machine, il Tar conferma

Il Tar dà ragione al Comune di Firenze e respinge il ricorso contro l'ordinanza anti-slot. Sale chiuse alle 18 e macchinette spente nei bar e nei locali dalle 13 alle 19. Nardella: ''Siamo dalla parte della salute pubblica''

A Firenze la control room del traffico metropolitano

Fusione per le due società pubbliche Silfi e Linea Comune: nasce uno dei poli smart d’Italia per  il monitoraggio della viabilità, l'illuminazione pubblica, i servizi online e l’innovazione

Saldi invernali 2019 a Firenze: quando, dove e come

CSaldi invernali 2019 a Firenzeon i primi giorni di gennaio iniziano i saldi invernali a Firenze: i consigli per non farsi sfuggire i migliori sconti, dai negozi del centro fino agli outlet. La nostra guida ai ribassi di fine stagione

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina