lunedì 15 ottobre 2018

Bus, pullman e treno: cambiano le tariffe Pegaso

In arrivo ritocchi per gli abbonamenti intermodali Pegaso, per chi usa più mezzi pubblici in maniera combinata. Previsto anche un rimborso per chi ha comprato quelli annuali negli ultimi mesi
Redazione
Pegaso abbonamenti annuali tariffe

Bus urbano e pullman extraurbano, treno e autobus, traghetto e treno. Per chi si sposta usando più mezzi pubblici arrivano nuove tariffe che riguardano gli abbonamenti intermodali Pegaso: le novità, ha annunciato la Regione, scatteranno da ottobre 2018 e sono previsti anche rimborsi per chi ha acquistato l’abbonamento annuale Pegaso con i vecchi prezzi, durante l'estate.

Si tratta di prezzi che risultano vantaggiose se si viaggia su diversi mezzi pubblici, mentre non lo sono se si usa una sola tipologia di trasporto.

La decisione arriva dopo i rincari per i biglietti del trasporto urbano, scattati a luglio in tutta la Toscana. “Con gli adeguamenti tariffari di luglio si erano verificate alcune anomalie nei prezzi degli abbonamenti Pegaso – spiega la Regione in una nota - a seguito di numerose segnalazioni da parte degli utenti queste criticità sono state evidenziate e discusse e adesso, a partire dal mese di ottobre 2018, entreranno in vigore tariffe corrette”.

Il buono sconto

Per gli utenti che hanno acquistato l'abbonamento annuale Pegaso nei mesi di luglio, agosto e settembre 2018 è previsto un rimborso: in concreto si tratta di un buono sconto il cui valore sarà dato dalla differenza tra il costo del vecchio abbonamento e quello del nuovo. Il “voucher” sarà emesso dai gestori del servizio, in base alle modalità che le stesse aziende metteranno a punto, e potrà essere usato per l'acquisto dell'abbonamento successivo.

Per acquistare gli abbonamenti integrati Pegaso è necessario avere la Pegasocard, rilasciata dagli uffici centrali delle aziende di trasporto, dalle biglietterie ferroviarie e dalle tabaccherie che espongono il logo 'Pegaso'. Ha un costo di 6 euro e vale 3 anni.

Abbonamenti Pegaso e nuove tariffe: tutte le informazioni

Sul portale regionale della mobilità MuoverinToscana è possibile consultare tutte le tariffe per gli abbonamenti Pegaso, in questi documenti pdf si trovano i dettagli dei nuovi prezzi per gli abbonamenti annuali e per quelli mensili e giornalieri.

Per informazioni, suggerimenti, segnalazioni e reclami sul trasporto pubblico regionale contattare il numero verde della Regione Toscana 800570530 oppure scrivere a numeroverdetpl@regione.toscana.it

21 settembre 2018
articoli correlati

Stop ai diesel euro 2 e ai benzina euro 1 nella ztl di Firenze

Firenze si aggiunge alla lista delle città italiane che hanno deciso il blocco delle auto diesel. Dall’inizio del 2019 stop ai veicoli a benzina euro 1 e ai  diesel euro 2 nella zona a traffico limitato

Voli low cost, le novità da Pisa e Firenze

Nuovi collegamenti e potenziamento delle rotte già esistenti. Ecco come gli aeroporti toscani di Firenze e Pisa si sono preparati per l'estate 2018

Quali sono gli orari della ztl notturna di Firenze

Scatta la ‘fase estiva’ della ztl notturna 2018 di Firenze: gli orari si allungano, ma parte una nuova tariffa taxi, gli autobus sono potenziati e i servizi di car sharing offrono promozioni
quartieri di firenze
Primo piano

Simona Bonafè è la segretaria toscana del Pd

I risultati delle primarie del Partito Democratico in Toscana: l’europarlamentare Simona Bonafè è stata eletta segretaria regionale del Pd
news
Focus
Agenda
Arte
Scuola
Focus

Stop ai bus turistici in centro, da novembre arrivano i "bussini"

I grandi autobus rossi a due piani non potranno più circolare sulle strade della zona Unesco. Al loro posto ci saranno dei minibus elettrici simili a quelli già utilizzati dall’Ataf

Cinema d'essai: i festival di ottobre a Firenze

Con l'autunno si torna in sala alla ricerca del film d’essai con festival e proiezioni speciali dedicate al cinema francese, alle donne, all'arte e ai diritti LGBT

Lucca Comics 2018, le novità in programma

Gli ospiti, le mostre e tutto quello che si potrà trovare dal 31 ottobre al 4 novembre nel centro di Lucca

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina