domenica 16 dicembre 2018

Mini-stazioni intelligenti per monitorare l'ambiente

Una rete di sensori per il monitoraggio ambientale con dati in tempo reale. Al via il progetto ''Smart'' della società fiorentina Treedom, finanziato dalla Regione Toscana
Redazione
Smart Treedon monitoraggio ambiente

Dati in tempo reale per sapere tutto sulla situazione dell’ambiente in un territorio specifico, grazie a una rete di sensori: dall’inquinamento atmosferico e acustico al rilevamento della temperatura, dalla prevenzione delle frane allo stato di conservazione dei beni culturali.

È quanto prevede il progetto “Smart” lanciato dalla società fiorentina Treedom, che dal 2010 pianta alberi in tutto il mondo realizzando progetti di sostenibilità ambientale e sociale. Obiettivo: creare una rete condivisa di monitoraggio ambientale.

Cosa prevede "Smart"

Finanziato dalla Regione Toscana, tramite il programma FAR-FAS, e realizzato da Treedom insieme all’Istituto di Biometeorologia del CNR, il progetto realizzerà un sistema di massima trasparenza e accessibilità dei dati di interesse pubblico relativi al controllo dello stato del territorio e dell’ambiente, aprendo nuove e innovative soluzioni per la raccolta e la distribuzione in tempo reale dei dati dal sito smart.treedom.net.

È prevista l’installazione di una serie di stazioni, chiamati MiniSense, che rilevano e monitorano le informazioni in tempo reale e le integrano in modo inedito a costi molto ridotti. Si tratta di strumenti di facile utilizzo, flessibili e quindi adattabili in base alle diverse esigenze, supportati da una piattaforma web che rende i dati rilevati dalle centraline immediatamente disponibili.

L’idea è di realizzare in tempi brevi una rete di sensori in grado di monitorare in dettaglio ampie porzioni di territorio e offrire dati sempre aggiornati agli enti pubblici e di fornire informazioni utili anche ad aziende, associazioni e singoli cittadini.

24 settembre 2018
articoli correlati

L'erba "buona" è arrivata in città

Fioriscono in città tanti punti vendita di cannabis light, l'erba "buona" che non si presta solo al consumo "ricreativo" ma anche alla bioedilizia, ai cosmetici, ai tessuti e ai prodotti alimentari

In bici sul Bisenzio sulle orme di Bartali

Gli itinerari in mezzo al verde per conoscere la Val di Bisenzio su due ruote tra sentieri, piste ciclabili, dimore storiche e panorami mozzafiato

Il tulipano bio nasce a Scandicci

Parte dal comune alle porte di Firenze lo studio per far crescere la prima coltivazione biologica di tulipani. Dopo i primi semi gettati durante l’iniziativa ''Wander and Pick'' sono in vista novità
quartieri di firenze
Primo piano

Non solo mercatini: cosa fare a Firenze nel weekend

Babbi Natale in moto, la Firenze del futuro, scuole aperte per i più giovani, mostre e spettacoli. Cosa fare a Firenze nel fine settimana del 15 e 16 dicembre
news
Focus
Agenda
Attualità
Dalla città
Focus

Natale nei musei di Firenze (con i bambini)

Le attività per le famiglie organizzate nei luoghi d'arte della città. Ecco i musei di Firenze che propongono visite speciali a misura di bambino durante le vacanze natalizie

Le scuole si presentano 2018: a Firenze ''open day'' per 38 istituti superiori

Licei, istituti tecnici e professionali. Nella palestra di viale Malta quasi 40 scuole superiori di Firenze si mettono in mostra per il salone di orientamento promosso dal Comune

Dodici giorni davanti al pubblico: nuova "re-performance" di Marina Abramovic

Vivere in isolamento e digiuno all'interno della mostra, senza pareti e sempre visibile ai visitatori. La performer Tiina Pauliina Lehtimäki esegue dal vivo "The House with the Ocean View" di Marina Abramovic fino al 16 dicembre

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina