domenica 16 dicembre 2018

Leonardo a Poppi, ancora per 3 mesi

Prorogata la mostra "Nel segno di Leonardo" al Castello di Poppi in Casentino, ci sarà tempo fino all'inizio del prossimo anno per ammirare la celebre Tavola Doria
Simone Spadaro
Leonardo Poppi mostra tavola Doria

E’ stata prorogata al 6 gennaio 2019 la mostra Nel segno di Leonardo. La Tavola Doria dagli Uffizi al Castello di Poppi, organizzata dal Comune di Poppi in collaborazione con gli Uffizi, aperta dal 7 luglio scorso.

Altri tre mesi per ammirare il celebre dipinto, rientrato in Italia a fine 2012 dopo lunghe peripezie che raffigura la Lotta per lo stendardo, la scena centrale di quella Battaglia di Anghiari che nel 1440 decretò la vittoria dell’esercito fiorentino contro le truppe dei Visconti, duchi di Milano. Si tratta della più importante testimonianza pittorica di quella che il Cellini definì la “scuola del mondo”, il celebre affresco, andato perduto, affidato a Leonardo nel 1504 per il Salone del Gran Consiglio in Palazzo Vecchio.

Un'occasione per visitare anche altri luoghi di arte e fede

L’opera, attribuita in passato anche al genio da Vinci, esposta a Poppi con l’attribuzione a Francesco Morandini avanzata da Louis Alexander Waldmann dell’Università di Austin è un’occasione ‘ghiotta’ per visitare anche altri luoghi di arte e fede del borgo di Poppi come la badia di San Fedele (dove si conserva il Martirio di San Giovanni Evangelista), la Propositura dei Santi Marco e Lorenzo (che ospita due importanti opere come la Pentecoste e il Compianto sul Cristo morto) e la chiesa dell’Annunziata, sotto il castello, per la quale il discepolo del Vasari realizzò nel 1588 la bellissima pala dell’altar maggiore con l’Annunciazione e le due tavole laterali con Sant’Agostino e San Silvestro Papa.

“La mostra – dichiarano gli organizzatori – è stata visitata da oltre 18.000 visitatori provenienti da tutta Italia e dall’estero, specie dai paesi del nord Europa. Ci auguriamo che in questi mesi, complice anche le festività natalizie, si possa superare quota 35.000 presenze, tenuto conto anche delle numerose prenotazioni di visite guidate ricevute in queste settimane da parte di associazioni, gruppi turistici e scuole”.

"Nel segno di Leonardo" a Poppi, orari e prezzo dei biglietti

Fino a domenica 4 novembre, la mostra è aperta tutti i giorni dalle 10 alle 17. Dal 5 novembre fino a Natale l'orario cambia: è aperta dal giovedì alla domenica dalle 10 alle 17 (tutti i giorni su prenotazione gruppi).

Biglietto d’ingresso: € 7,00 – Ridotto € 4,00 – Soci Unicoop Firenze: € 5,00
info@castellodipoppi.it - Tel. 0575/520516 

5 ottobre 2018
quartieri di firenze
Primo piano

Non solo mercatini: cosa fare a Firenze nel weekend

Babbi Natale in moto, la Firenze del futuro, scuole aperte per i più giovani, mostre e spettacoli. Cosa fare a Firenze nel fine settimana del 15 e 16 dicembre
news
Focus
Agenda
Attualità
Dalla città
Focus

Natale nei musei di Firenze (con i bambini)

Le attività per le famiglie organizzate nei luoghi d'arte della città. Ecco i musei di Firenze che propongono visite speciali a misura di bambino durante le vacanze natalizie

Le scuole si presentano 2018: a Firenze ''open day'' per 38 istituti superiori

Licei, istituti tecnici e professionali. Nella palestra di viale Malta quasi 40 scuole superiori di Firenze si mettono in mostra per il salone di orientamento promosso dal Comune

Dodici giorni davanti al pubblico: nuova "re-performance" di Marina Abramovic

Vivere in isolamento e digiuno all'interno della mostra, senza pareti e sempre visibile ai visitatori. La performer Tiina Pauliina Lehtimäki esegue dal vivo "The House with the Ocean View" di Marina Abramovic fino al 16 dicembre

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina