venerdì 22 febbraio 2019

Leonardo a Poppi, ancora per 3 mesi

Prorogata la mostra "Nel segno di Leonardo" al Castello di Poppi in Casentino, ci sarà tempo fino all'inizio del prossimo anno per ammirare la celebre Tavola Doria
Simone Spadaro
Leonardo Poppi mostra tavola Doria

E’ stata prorogata al 6 gennaio 2019 la mostra Nel segno di Leonardo. La Tavola Doria dagli Uffizi al Castello di Poppi, organizzata dal Comune di Poppi in collaborazione con gli Uffizi, aperta dal 7 luglio scorso.

Altri tre mesi per ammirare il celebre dipinto, rientrato in Italia a fine 2012 dopo lunghe peripezie che raffigura la Lotta per lo stendardo, la scena centrale di quella Battaglia di Anghiari che nel 1440 decretò la vittoria dell’esercito fiorentino contro le truppe dei Visconti, duchi di Milano. Si tratta della più importante testimonianza pittorica di quella che il Cellini definì la “scuola del mondo”, il celebre affresco, andato perduto, affidato a Leonardo nel 1504 per il Salone del Gran Consiglio in Palazzo Vecchio.

Un'occasione per visitare anche altri luoghi di arte e fede

L’opera, attribuita in passato anche al genio da Vinci, esposta a Poppi con l’attribuzione a Francesco Morandini avanzata da Louis Alexander Waldmann dell’Università di Austin è un’occasione ‘ghiotta’ per visitare anche altri luoghi di arte e fede del borgo di Poppi come la badia di San Fedele (dove si conserva il Martirio di San Giovanni Evangelista), la Propositura dei Santi Marco e Lorenzo (che ospita due importanti opere come la Pentecoste e il Compianto sul Cristo morto) e la chiesa dell’Annunziata, sotto il castello, per la quale il discepolo del Vasari realizzò nel 1588 la bellissima pala dell’altar maggiore con l’Annunciazione e le due tavole laterali con Sant’Agostino e San Silvestro Papa.

“La mostra – dichiarano gli organizzatori – è stata visitata da oltre 18.000 visitatori provenienti da tutta Italia e dall’estero, specie dai paesi del nord Europa. Ci auguriamo che in questi mesi, complice anche le festività natalizie, si possa superare quota 35.000 presenze, tenuto conto anche delle numerose prenotazioni di visite guidate ricevute in queste settimane da parte di associazioni, gruppi turistici e scuole”.

"Nel segno di Leonardo" a Poppi, orari e prezzo dei biglietti

Fino a domenica 4 novembre, la mostra è aperta tutti i giorni dalle 10 alle 17. Dal 5 novembre fino a Natale l'orario cambia: è aperta dal giovedì alla domenica dalle 10 alle 17 (tutti i giorni su prenotazione gruppi).

Biglietto d’ingresso: € 7,00 – Ridotto € 4,00 – Soci Unicoop Firenze: € 5,00
info@castellodipoppi.it - Tel. 0575/520516 

5 ottobre 2018
quartieri di firenze
Primo piano

Firenze attrae più investimenti di Roma e Torino

I dati di Nomisma stilano la classifica delle città con la maggiore attrattività per gli investimenti. Firenze si piazza al secondo posto dopo Milano, grazie a turismo, il mercato immobiliare e spesa
news
Focus
Agenda
Attualità
Dalla città
Focus

I Negramaro in concerto a Firenze con “L’Amore Che Torni Tour Indoor”

Fa tappa al Mandela Forum il tour della pop band salentina. Due date da tutto esaurito e tanta emozione per il gruppo, che torna sul palco dopo mesi dal grave malore che aveva colpito il chitarrista

Corridoio Vasariano, la riapertura alle visite nel 2021 video

Presentato il progetto per i lavori al percorso ideato da Vasari e lungo oltre 700 metri. 5 cose da sapere: dal nuovo allestimento ai biglietti fino all'accesso per i disabili

Parcheggio scambiatore in viale Guidoni, quanto costa la sosta?

Dove si trova di preciso il parcheggio scambiatore di viale Guidoni e quali saranno le tariffe per lasciare la macchina e salire sulla linea 2 della tramvia

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina