sabato 15 dicembre 2018

Misericordia di Badia a Ripoli, al via i lavori

Parte la ristrutturazione della storica sede di via Chiantigiana. ''I servizi non subiranno flessioni'', assicura il governatore della Misericordia di Badia a Ripoli. Intanto sabato, festa per i più piccoli
Tiziana Alma Scalisi
Misericordia Badia Ripoli lavori

La Misericordia di Badia a Ripoli si prepara ad aprire il cantiere e il presidente del Consiglio Regionale della Toscana Eugenio Giani si è recato in via Chiantigiana per una visita ai fratelli e alle sorelle di Badia. Manca poco infatti all’inizio dei lavori di ristrutturazione che riguarderanno la sede storica della Misericordia.

Il governatore Paolo Borghini ha mostrato il progetto che renderà più funzionale i locali con una migliore suddivisione degli spazi a disposizione dei volontari e della logistica degli interventi di soccorso: “Sono sicuro di interpretare la volontà di tutta la comunità della Misericordia di Badia nel voler ringraziare il Presidente del Consiglio Regionale Eugenio Giani che venerdì 5 ottobre ci è venuto a trovare. Insieme abbiamo visitato i locali di Badia e gli abbiamo mostrato il progetto che coinvolgerà la sede e che restituirà sia ai volontari che ai cittadini dei locali più fruibili. L’attività della Misericordia ovviamente non subirà alcuna flessione, i nostri servizi infatti rimarranno a disposizione dei cittadini che usufruiscono ogni giorno dei nostri servizi socio-sanitari”.

Misericordia Badia Ripoli via chiantigiana

La festa alla Misericordia di Badia a Ripoli

In attesa dei lavori intanto i volontari della Misericordia di Badia a Ripoli sabato 20 ottobre dalle 15 in poi apriranno i cancelli di via Chiantigiana per condividere con i cittadini un pomeriggio di festa. Oltre a una merenda offerta dai volontari, un momento interamente dedicato ai bambini che diventeranno “piccoli soccorritori per un giorno” con la dimostrazione dei mezzi di soccorso a cura dei volontari e l'attività di  avvicinamento al cavallo per i più piccoli con i Cavalieri di Parte Guelfa.

9 ottobre 2018
articoli correlati

Visite guidate al Museo degli Innocenti e colazione panoramica

Arrivano visite guidate solidali tra le opere d’are conservate nello storico edificio di piazza SS Annunziata.  Obiettivo: sostenere i progetti della Fondazione Il Cuore si scioglie

VOLONTARIATO IN FESTA IN VIA DI RIPOLI

Un bel sole primaverile ha tenuto a battesimo la terza edizione della festa del Volontariato di via di Ripoli e via Webb e ha restituito ai cittadini una passeggiata insolita. 

Casa Humanitas, crowfunding da record foto

A Badia a Settimo (Scandicci) sta nascendo una struttura per dieci disabili: a metà della raccolta fondi promossa dalla Fondazione Il Cuore si scioglie, il primo traguardo è stato raggiunto
quartieri di firenze
Primo piano

Non solo mercatini: cosa fare a Firenze nel weekend

Babbi Natale in moto, la Firenze del futuro, scuole aperte per i più giovani, mostre e spettacoli. Cosa fare a Firenze nel fine settimana del 15 e 16 dicembre
news
Focus
Agenda
Attualità
Dalla città
Focus

Natale nei musei di Firenze (con i bambini)

Le attività per le famiglie organizzate nei luoghi d'arte della città. Ecco i musei di Firenze che propongono visite speciali a misura di bambino durante le vacanze natalizie

Le scuole si presentano 2018: a Firenze ''open day'' per 38 istituti superiori

Licei, istituti tecnici e professionali. Nella palestra di viale Malta quasi 40 scuole superiori di Firenze si mettono in mostra per il salone di orientamento promosso dal Comune

Dodici giorni davanti al pubblico: nuova "re-performance" di Marina Abramovic

Vivere in isolamento e digiuno all'interno della mostra, senza pareti e sempre visibile ai visitatori. La performer Tiina Pauliina Lehtimäki esegue dal vivo "The House with the Ocean View" di Marina Abramovic fino al 16 dicembre

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina