domenica 20 gennaio 2019

Sicurezza, arrivano i vigili "sponsorizzati"

Presentati stamani i nuovi agenti di polizia municipale, metà dei quali assunti grazie al contributo privato della Fondazione CR Firenze
Redazione
A Firenze arrivano i vigili

I primi vigili urbani “sponsorizzati” entrano in servizio oggi a Firenze. Sono stati presentati stamani i 16 nuovi agenti di polizia municipale, metà dei quali assunti grazie al contributo privato della Fondazione CR Firenze. “Siamo i primi ad applicare la legge che consente di avere agenti di polizia municipale a tempo determinato grazie a una sponsorizzazione”, ha sottolineato il sindaco Dario Nardella.

Otto uomini e otto donne dall’età media giovanissima: il più giovane ha 19 anni, il più “anziano” 31. Vengono da ogni parte d’Italia – solo uno è fiorentino – e hanno già esperienza nelle polizie locali. Parlano le lingue straniere e hanno un’attitudine particolare per stare a contatto con le persone. Per questo, per i prossimi sei mesi (il contratto è a tempo determinato), saranno impegnati nelle attività di controllo del territorio, nell’assistenza a cittadini, commercianti e visitatori, in particolare nel centro storico e alla stazione.

“Siamo fiduciosi che questo progetto possa avere successo ed essere apprezzato dai nostri cittadini anche perché è un’opportunità di lavoro per i giovani”, ha detto il sindaco Dario Nardella, intervenuto alla presentazione insieme al direttore generale della Fondazione CR Firenze Gabriele Gori, all’assessore alla sicurezza urbana e Polizia Municipale Federico Gianassi e al comandante Alessandro Casale. “Inoltre – ha continuato Nardella – mi fa piacere pensare che in questa collaborazione tra pubblico e privato diamo opportunità a ragazzi e ragazze che hanno già titoli e preparazione per questo tipo di attività”.

“La Fondazione – ha aggiunto Gabriele Gori – è lieta di aver contribuito a questa iniziativa che rappresenta un vero strumento di partenariato pubblico privato nell'interesse dei cittadini. La presenza di forze dell'ordine sul territorio fa da deterrente e aiuta il cittadino a vivere meglio. Con questa operazione aiutiamo inoltre le giovani generazioni ad avere un lavoro e una prospettiva per il loro futuro. Rilevo inoltre che fra i nuovi agenti c'è parità di genere e questo ci porta a fare alle vigilesse un doppio in bocca al lupo. Speriamo che essere stati i primi consenta ad altri soggetti di replicare questa esperienza perché siamo certi migliori la vita di tutti”.

31 ottobre 2018
articoli correlati

Firenze dice ''No'' alle slot machine, il Tar conferma

Il Tar dà ragione al Comune di Firenze e respinge il ricorso contro l'ordinanza anti-slot. Sale chiuse alle 18 e macchinette spente nei bar e nei locali dalle 13 alle 19. Nardella: ''Siamo dalla parte della salute pubblica''

Indipendenza: via al piano anti degrado

Ogni giovedì una pattuglia sorveglierà la zona dalle 18 alle 24 e nel fine settimana la comunità filippina si sposterà alla Fortezza. Installati anche toilette pubbliche.

Uno sportello legale gratuito al Parterre

Aprirà da giovedì 10 marzo grazie alla collaborazione fra Comune e Ordine degli Avvocati di Firenze
quartieri di firenze
Primo piano

Emozionante pareggio tra Fiorentina e Samp

Sul filo di lana la Fiorentina trova il pareggio contro la Sampdoria all’Artemio Franchi. Le due squadre, in corsa per ottenere un posto in Europa League, hanno dato vita ad una gara emozionante e piena di colpi di scena. Doppiette per Muriel e Quagliarella, in gol anche Ramirez e rete finale di Pezzella all'ultimo minuto
news
Focus
Agenda
Arte & moda
Dalla città
Focus

Ordinanza piazze vivibili, a Firenze i controlli continueranno

Il bilancio delle ordinanze per il controllo delle piazze e contro il ''panino selvaggio'' in via de’ Neri. Intanto arrivano risultati dalla squadra anti-droga della polizia municipale

Ultimi giorni per visitare la mostra su Marina Abramovic a Firenze

Sono oltre 145mila i biglietti staccati per la retrospettiva che Palazzo Strozzi dedica all’artista serba, tra performance, foto e oggetti con cui interagire

A Firenze la control room del traffico metropolitano

Fusione per le due società pubbliche Silfi e Linea Comune: nasce uno dei poli smart d’Italia per  il monitoraggio della viabilità, l'illuminazione pubblica, i servizi online e l’innovazione

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina