mercoledì 16 gennaio 2019

Torna il cinema al Forte Belvedere

Una vecchia tradizione che torna per l'Estate Fiorentina 2019. Presentato il bando, tra le novità ci sono eventi sulle terrazze storiche e nel Chiostro Grande di Santa Maria Novella, jazz e concerti sui sagrati. Scadenza il 20 gennaio
Redazione
Il cinema all'aperto torna al Forte Belvedere. Le novità dell'Estate Fiorentina 2019

Il cinema all’aperto torna al Forte Belvedere nell’Estate Fiorentina 2019. Proprio come si faceva una volta, quando era uno degli appuntamenti più apprezzati per trascorrere una serata sotto le stelle e godersi un buon film. È una delle novità principali contenute nel bando per l’edizione 2019 della kermesse, presentato oggi dal sindaco Dario Nardella e dal curatore Tommaso Sacchi.

IL CINEMA TORNA AL FORTE

Quella dell’arena cinematografica estiva al Forte Belvedere è una tradizione interrotta qualche anno fa che adesso torna tra le proposte introdotte per la prossima estate. Una novità, così come quella del cinema all’aperto in piazza del Carmine, che va ad aggiungersi a quello nel piazzale degli Uffizi, confermato anche per la prossima estate. Il bando sarà pubblicato il prossimo 20 novembre e resterà aperto fino al 20 gennaio.

ESTATE FIORENTINA 2019, LE NOVITÀ

Tra le altre novità, anche un progetto strategico “per valorizzare suggestive terrazze e storiche logge cittadine”, ovvero per una valorizzazione di Firenze “dall’alto”, eventi nel Chiostro Grande di Santa Maria Novella, concerti serali sui sagrati delle basiliche fiorentine, la conferma del jazz in Oltrarno e la valorizzazione di luoghi inediti, di piazza Santissima Annunziata e del complesso di Santa Croce.

IL BILANCIO DELL'EDIZIONE 2018

Positivo il bilancio dell’edizione 2018. La presentazione di oggi è stata infatti l’occasione per presentare i numeri della manifestazione da poco conlcusa: 1300 eventi (+30% rispetto al 2017), sei progetti strategici, 11 spazi, oltre 150 soggetti culturali coinvolti per circa un milione di presenze complessive di cui 200 mila per il festival Firenze Rocks, 64 mila per il cinema all’aperto, 40 mila per il Jazz Fringe Festival, 25 mila per l’Eredità delle donne, e 20 mila per Musart.

“Abbiamo appena concluso un’edizione da record – ha sottolineato il sindaco Dario Nardella – confermando alcuni punti cardine come l’attenzione alle periferie e ai luoghi meno conosciuti e ai giovani artisti. Per il prossimo anno abbiamo scelto di anticipare largamente il bando, così da far lavorare con più qualità e certezze le associazioni culturali. Mi piace in particolare l’idea di riportare il cinema sotto le stelle al Forte di Belvedere, un luogo suggestivo tanto caro ai fiorentini e già arena cinematografica fino a qualche anno fa”. “Siamo di fronte – ha aggiunto il curatore Tommaso Sacchi, confermato per la prossima edizione – al festival multidisciplinare più lungo del nostro paese, con alla base un grandissimo lavoro di squadra non scontato che fa della piazza fiorentina una kermesse inedita per originalità, durata e varietà”.

8 novembre 2018
articoli correlati

All’Arena di Marte 7 anteprime per chiudere agosto

Torna il ‘Festival dei festival’ nel cinema all’aperto del Mandela Forum di Firenze, con in programma le preview delle grandi rassegne internazionali

Quando il cinema all’aperto è gratis. La mappa fiorentina

Arene estive sui generis e rassegne cinematografiche sotto le stelle. La mappa fiorentina del fuori-sala per gustarsi le migliori pellicole al fresco. In piazza, nei parchi e... portandosi la sedia da casa

Il cinema si fa itinerante e arriva nei quartieri fiorentini

Torna a percorrere le strade di Firenze il furgoncino del ‘Cinema tascabile’: il grande schermo mette le ruote per arrivare nelle periferie con proiezioni gratuite e un programma tutto 'toscano'
quartieri di firenze
Primo piano

Ordinanza piazza vivibili, a Firenze i controlli continueranno

Il bilancio delle ordinanze per il controllo delle piazze e contro il ''panino selvaggio'' in via de’ Neri. Intanto arrivano risultati dalla squadra anti-droga della polizia municipale
news
Focus
Agenda
Arte & moda
Dalla città
Focus

Firenze dice ''No'' alle slot machine, il Tar conferma

Il Tar dà ragione al Comune di Firenze e respinge il ricorso contro l'ordinanza anti-slot. Sale chiuse alle 18 e macchinette spente nei bar e nei locali dalle 13 alle 19. Nardella: ''Siamo dalla parte della salute pubblica''

A Firenze la control room del traffico metropolitano

Fusione per le due società pubbliche Silfi e Linea Comune: nasce uno dei poli smart d’Italia per  il monitoraggio della viabilità, l'illuminazione pubblica, i servizi online e l’innovazione

Saldi invernali 2019 a Firenze: quando, dove e come

CSaldi invernali 2019 a Firenzeon i primi giorni di gennaio iniziano i saldi invernali a Firenze: i consigli per non farsi sfuggire i migliori sconti, dai negozi del centro fino agli outlet. La nostra guida ai ribassi di fine stagione

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina