giovedì 21 marzo 2019

Viola opaco. Il Cagliari brilla e vince

Brutta prestazione della Fiorentina che perde 2-1 in Sardegna nell'anticipo. Sardi a segno nella ripresa con Joao Pedro e Ceppitelli. Gol bandiera di Chiesa. Pioli a fine gara annuncia che non sa se resterà il prossimo anno
Simone Spadaro

Ormai abbandonati definitivamente i sogni di una rincorsa alle posizioni che permettono la qualificazione in Europa League la Fiorentina esce sconfitta contro il Cagliari al termine di una gara mediocre ravvivata solo nel finale dal gol di Chiesa. Maran fa debuttare Cacciatore sulla destra, con Ceppitelli e Pisacane centrali e il greco Lykogiannis a sinistra al posto dell'infortunato Luca Pellegrini. Davanti Joao Pedro affianca Thereau. Pioli risponde con Mirallas nel tridente offensivo e Norgaard a centrocampo al posto dello squalificato Veretout.

Primo Tempo

La partita inizia a ritmi sostenuti. Al 26’ è il Cagliari a saggiare la bravura di Terracciano, ancora a difendere la porta viola al posto ci Lafont, con una conclusione al volo di Cacciatore da fuori area alla quale si oppone, di pugno, l’ex giocatore dell’Empoli che riesce a respingere il pallone in corner. Al 32’ è sempre il Cagliari protagonista con Pavoletti che, dal limite sul primo palo, fa finire il pallone di poco fuori. Al 37’ si vedono anche i viola. Mirallas colpisce bene di testa sotto misura ma Cragno è bravo prima a respingere e poi a bloccare il pallone sul successivo rimpallo. Si va all’intervallo a reti inviolate.

Secondo Tempo

Il Cagliari si fa preferire alla Fiorentina anche nel secondo tempo. Al 51’ nuova palla-gol per Pavoletti che da buona posizione prende la mira ma spedisce a lato sulla sinistra. Passano due minuti ed i sardi passano in vantaggio. Cross dalla destra di Faragò, sul secondo palo Joao Pedro anticipa Milenkovic e insacca per l’1-0. La Fiorentina rischia la beffa subito dopo con Cigarini che trova un eurogol insaccando su punizione dalla metà campo facilitato dal vento a favore. La Fiorentina, molle, stenta a reagire ed al 67’ il cagliari raddoppia con capitan Ceppitelli, bravo a deviare in rete su punizione di Lykogiannis. Al 74’ i rossoblù sfiorano il tris, ma prima Terracciano dice di no a Barella, poi Joao Pedro colpisce la parte interna della traversa sulla ribattuta. La Fiorentina risponde all’88’ con Chiesa che riceve un pallone in contropiede, aggira Padoin e con un tiro angolato sul secondo palo batte Cragno. Magra consolazione al termine di una partita che ha definitivamente allontanato i viola dalla zona Europa League.

L’allenatore

Pioli dopo la sconfitta parla anche del suo futuro. “Abbiamo sbagliato molto a livello tecnico, non è arrivata la risposta che avevo chiesto. La nostra prestazione a livello tecnico non è stata all'altezza, nella ripresa abbiamo sofferto di più ed abbiamo anche subito il secondo gol pur essendo ben piazzati. Non siamo riusciti a far arrivare la palla nel posto giusto al momento giusto e pur non avendo come caratteristiche quella di scavalcare il centrocampo dovevamo servire più spesso i nostri attaccanti in profondità. Avevo chiesto uno sforzo alla squadra per l'Europa, la risposta non è arrivata ed in questo modo la sconfitta ci allontana dall'obiettivo. Sul futuro – conclude l’allenatore viola – ne riparleremo a giugno. Dopo due anni finisce un ciclo, un percorso: ci sono state cose positive e cose negative. Dovrò mettere sul piatto qualcosa nel confronto con la società: ho deciso cosa mettere sul piatto. Ho detto ‘ho deciso’ perché ho le idee chiare su cosa proporre alla società”.

15 marzo 2019
quartieri di firenze
Primo piano

Festa per la fine del restauro del Biancone

La fontana del Nettuno si è rifatta il look. Show e musica in piazza della Signoria per presentare il restauro dell'opera di Ammannati in occasione del Capodanno Fiorentino
news
Focus
Agenda
Attualità
Dalla città
Focus

Tanti auguri Batigol: compleanno in piazza della Signoria per il Re Leone

Gabriel Batistuta compie 50 anni e festeggia nella "sua" Firenze. Il 31 marzo la grande festa pubblica in piazza della Signoria

Viaggio per immagini nella cultura coreana al Florence Korea Film Fest

Il ritorno di Kim Ki-duk, l'ospite speciale Jung Woo-Sung e 45 titoli tra corto e lungometraggi. Una settimana dedicata al cinema coreano, dal 21 al 28 marzo, a La Compagnia

Linea 2 della tramvia, qual è il percorso e dove sono le fermate video

Finiti i lavori si avvicina l’inaugurazione della linea 2 della tramvia. Ecco la mappa del nuovo tracciato e di tutte le fermate per non farsi trovare impreparati quando partirà la T2

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina