giovedì, 29 Ottobre 2020
Home Sezioni Arte & Cultura Caccia alla Gioconda, via all’apertura...

Caccia alla Gioconda, via all’apertura di due tombe “indiziate”

Saranno aperte domani le due tombe ritrovate nella cripta sotterranea della chiesa di Sant’Orsola, all’interno dell’ex convento. Una delle due potrebbe celare i resti di Lisa Gherardini, la “vera” Gioconda.

-

Saranno aperte domani le due tombe ritrovate nella cripta sotterranea della chiesa di Sant’Orsola, all’interno dell’ex convento. Una delle due potrebbe celare i resti di Lisa Gherardini, la “vera” Gioconda.

SCAVI. Potrebbe arrivare già domani il momento della verità nella ricerca più affascinante in corso in questo momento a Firenze: domani mattina alle 11 verranno aperte le altre due sepolture ritrovate nel sottosuolo di Sant’Orsola. La prima è già stata aperta lo scorso venerdì, ma al suo interno non sono stati trovati resti umani, ad eccezione dell’osso di un alluce, a riprova del fatto che si tratta di tombe in cui in una prima occasione erano stati inumati alcuni corpi, per poi spostarli altrove. Gli scavi sono in corso nell’ex convento da mercoledì scorso e finora hanno confermato le scannerizzazioni effettuate dal georadar: sotto la chiesa principale è stata trovata una cripta con tre tombe, di cui due più in profondità. Le ricerche sono condotte dal Comitato nazionale per la valorizzazione dei beni storici, culturali e ambientali.

TOMBE. “L’apertura delle due tombe presenti nella prima cripta – dichiara Silvano Vinceti, presidente del Comitato –  fermo restando che durante la giornata potrebbero emergere altre sepolture, ci permetterà di verificare se saranno presenti dei resti mortali”. “Se anche in questo caso – continua Vinceti – si dovesse costatare l’assenza di resti ossei, si rafforzerebbe l’ipotesi secondo la quale le monache trasferivano abitualmente tutte le sepolture in altro luogo. La traslazione potrebbe essere stata motivata da problemi di tenuta fisica della cripta. I resti mortali potrebbero quindi essere stati spostati nell’altra cripta più grande, sempre presente nella chiesa di Sant’Orsola. Solo gli scavi ci daranno il responso finale…”. Arrivederci alla prossima puntata.

PER SAPERNE DI PIU’. Vuoi saperne di più sulla “caccia alla Gioconda”? Leggi i nostri articoli: Gioconda, trovato l’osso di un piede: ”Potrebbe essere di una donna” / FOTO – Gioconda, trovata una cripta. Anzi due / VIDEO – Gioconda sepolta a Sant’Orsola? La cripta c’è: eccola – Sant’Orsola, parte la caccia a tomba della Gioconda. C’è anche Al Jazeera

 

Ultime notizie

Covid-19, quanti contagiati oggi in Italia: più di 26 mila nuovi casi

I dati del 29 ottobre sui nuovi casi di coronavirus: quanti contagiati da Covid-19 ci sono oggi in Italia?

Dove si può viaggiare nonostante il Covid: l’allegato 20 al Dpcm 24 ottobre

Sembra strano, ma andare all'estero è ancora possibile: i paesi dove si può viaggiare secondo l'allegato 20 del Dpcm 24 ottobre

Quante persone possono entrare in un negozio: il numero massimo

Come calcolare il numero massimo di persone ammesse in un negozio: le regole anti-Covid del Dpcm di ottobre, dal cartello a quanti clienti possono entrare

Bonus ristoro 2020: a chi vanno i 1000 euro Inps di ottobre

Dagli stagionali ai lavoratori dello spettacolo: ecco i requisiti per ottenere il nuovo bonus previsto dal "decreto ristoro" a seguito dell'emergenza Covid