venerdì, 19 Agosto 2022
HomeSezioniArte & CulturaDonatello a Firenze, mostra a...

Donatello a Firenze, mostra a Palazzo Strozzi e Bargello

Tutto quello che c'è da sapere sulla mostra che Firenze dedica a Donatello, tra Palazzo Strozzi e il Museo del Bargello: opere, visite guidate, orari, biglietti e riduzioni

-

Pubblicità

Una retrospettiva che riunisce per la prima volta i capolavori di un maestro del Rinascimento italiano. Divisa tra Palazzo Strozzi e il Museo del Bargello la mostra Donatello, Il Rinascimento apre al pubblico a Firenze il 19 marzo 2022, preannunciandosi come l’evento culturale di punta di quest’anno. Nei due luoghi d’arte prendono posto 130 opere tra sculture, dipinti e disegni, con prestiti mai concessi prima da quasi sessanta tra i più importanti musei al mondo come la National Gallery Art di Washington, il Musèe du Louvre di Parigi e molti altri.

Donatello. Il Rinascimento è un evento promosso e organizzato da Palazzo Strozzi e dai Musei del Bargello, in collaborazione con gli Sttatliche Museen di Berlino e il Victoria and Albert Museum di Londra. Al termine della mostra a Firenze, il 31 luglio, saranno organizzate altre due monografiche complementari a Londra e Berlino. Ecco tutto quello che c’è da sapere:

La mostra su Donatello a Palazzo Strozzi: cosa vedere

Pubblicità

L’esposizione su Donatello all’interno degli spazi di Palazzo Strozzi si dispiega in 11 sezioni, ripercorrendo la vita del maestro del Rinascimento. Il percorso si apre con gli esordi dello scultore: all’ingresso il visitatore trova davanti ai suoi occhi opere come il “David vittorioso” e due crocifissi, uno di Donatello e l’altro di Brunelleschi, provenienti rispettivamente da Santa Croce e Santa Maria Novella.

mostra Donatello Palazzo Strozzi
L’ingresso della mostra su Donatello a Palazzo Strozzi. Foto: Ela Bialkowska

L’itinerario prosegue nelle varie sale, passando alle produzioni in terracotta, dove si può ammirare ad esempio la Madonna col Bambino di Donatello, parte integrante del corpus delle opere giovanili del maestro. Inoltre, sono esposte alcune rarità come quelle che si incontrano nella sezione “Statue e Persone”. All’interno si può trovare il San Ludovico e il busto-reliquiario del San Rossore, testimonianze dell’abilita orafa di Donatello.

Pubblicità

La mostra su Donatello a Palazzo Strozzi termina con una sala dedicata alla sua produzione artistica tra Firenze e Padova, fino al ritorno in Toscana e al periodo della vecchiaia in cui vennero prodotti i grandi bronzi come “La Giuditta”.

La mostra su Donatello al Bargello: cosa vedere

Al Museo del Bargello la mostra segue il filo rosso del confronto-dialogo tra i capolavori donatelliani e le opere di contemporanei e allievi, sviluppandosi in tre diversi ambienti. Di grande impatto l’allestimento creato nel Salone di Donatello, dove nel 1887 fu celebrato il centenario della nascita dell’artista. Qui il percorso si concentra sui lavori iconici del maestro del Rinascimento, il San Giorgio, il Marzocco e il David in bronzo.

Pubblicità

Le opere sono messe in relazione, tra le altre cose, con il David Martelli di Desiderio da Settignano, il David del Verrocchio, gli affreschi staccati di Andrea del Castagno e i disegni del Pontormo. La mostra prosegue nelle due sale al piano terra, dove si trovano opere come la Madonna delle Nuvole e la Madonna Dudley, in cui risalta maggiormente la tecnica dello “stiacciato”, messe in relazione con “giganti” come Leonardo, Michelangelo e Raffaello.

mostra Donatello Firenze
L’allestimento del salone di Donatello al Museo del Bargello, in occasione della mostra. Foto: Ela Bialkowska

Mostra su Donatello a Firenze: visite guidate e attività per bambini

Sono tantissime le iniziative legate alla mostra di Donatello a Firenze, organizzate nelle due sedi di Palazzo Strozzi e del Museo del Bargello, dalle visite guidate ai laboratori per i più piccoli fino agli incontri con i restauratori.

In occasione di Donatello. Il Rinascimento, a Palazzo Strozzi sono previste delle speciali visite autogestite da ragazzi per ragazzi, che si terranno nei giorni 13 e 17 aprile, 11 e 25 maggio, 8 e 22 giugno alle ore 16:00. Per i bambini vengono organizzati laboratori dedicati ai linguaggi dell’arte, come “Ladri di Forme” (domenica ore 10.30) e “Macigno, cocciopesto e testa di cavallo” (mercoledì ore 17).

In aggiunta, l’iniziativa “Pausa d’arte” permette ai più curiosi di ascoltare un approfondimento di 30 minuti su Donatello a cura degli studenti dell’Accademia delle Belle Arti di Firenze (tutti i martedì alle ore 18, attività gratis con il biglietto della mostra). Un’iniziativa speciale organizzata in occasione della mostra su Donatello a Firenze è il ciclo di incontri con i restauratori. I visitatori potranno conversare con gli specialisti che si sono occupati del restauro delle opere presenti in esposizione (7 aprile, 5 maggio, 9 giugno, 7 luglio, alle ore 19:00). Infine sempre a Palazzo Strozzi i soci Coop hanno diritto a speciali visite guidate gratuite (ingresso alla mostra con biglietto ridotto) il mercoledì alle 18 e domenica alle 15, su prenotazione allo 0552645155.

Al Museo del Bargello vengono organizzate visite guidate per giovani e adulti per gruppi di massimo 20 persone, oltre ai laboratori gratuiti per bambini con quattro diverse proposte dedicate alle fasce di età 3-6 anni e 7-12 anni, in programma ogni sabato alle 10:30 e alle 16:30. La prenotazione è obbligatoria: [email protected], 055.294883.

Donatello in Toscana: sulle tracce del maestro

Accanto alla mostra fiorentina, il progetto “Donatello in Toscana” prevede un viaggio alla scoperta delle 50 opere del maestro disseminate sul territorio toscano. Il percorso parte da Palazzo Strozzi e prosegue tra le province di Arezzo, Siena, Pisa e Prato. Attraverso una mappa tematica consultabile online e distribuita gratuitamente in formato cartaceo, i visitatori potranno conoscere i 16 punti d’interesse in cui si trovavano le opere originariamente.

Inoltre, mostrando il biglietto della mostra su Donatello ospitata in Palazzo Strozzi, si avrà diritto all’ingresso ridotto in altri 8 musei: Bargello, San Lorenzo, Santa Croce, Museo del Duomo di Firenze, Palazzo Vecchio, Museo Stefano Bardini, Museo dell’Opera del Duomo di Prato e Palazzo Pretorio di Prato. Qui le altre mostre in corso a Firenze.

Mostra su Donatello a Firenze: orari e biglietti per Palazzo Strozzi e Museo del Bargello

La doppia mostra su Donatello è visitabile a Firenze dal 19 marzo al 31 luglio 2022, ecco gli orari: Palazzo Strozzi è aperto ogni giorno dalle 10:00 alle 20:00, il giovedì fino alle 23:00; il Museo del Bargello è accessibile lunedì, mercoledì, giovedì, venerdì, sabato e domenica dalle 08:45 alle 19:00, il martedì dalle 10:00 alle 18:00.

Per quanto riguarda i prezzi dei biglietti l’ingresso a Palazzo Strozzi per visitare Donatello. Il Rinascimento l’ingresso intero costa 15 euro, 12 euro il ridotto per chi ha il biglietto del Bargello e per tutti gli enti che garantiscono riduzioni; 2×1 con Cartafreccia o con biglietto delle Frecce/Intercity Trenitalia; 5 euro under 18, Maggio card, Pergola Young card, under 30 ogni giovedì dopo le ore 18; 25 euro il biglietto famiglia per due adulti più un minorenne. I bambini sotto i 6 anni entrano gratis. Per il Museo del Bargello il biglietto costa 9 euro (ridotto 2 euro per i giovani tra i 18 e 25 anni). Per maggiori informazioni, visitare il sito di Palazzo Strozzi e dei Musei del Bargello.

Pubblicità

Ultime notizie