Home Sezioni Arte & Cultura A Firenze arriva Jeff Koons per la nuova mostra di Palazzo Strozzi

A Firenze arriva Jeff Koons per la nuova mostra di Palazzo Strozzi

La neo-pop art di Jeff Koons, ma anche l'arte contemporanea italiana (al femminile) e i capolavori di Donatello: la stagione 2021-2022 delle mostre a Palazzo Strozzi

nuova mostra Palazzo Strozzi Jeff Koons Palazzo Strozzi

Il 2021 di Palazzo Strozzi si chiude con Jeff Koons, che porta a Firenze le sue opere per la nuova mostra “Shine” in programma fino all’inizio del 2022. L’esposizione dedicata alla star della neo-pop art è stata più volte rimandata a causa della pandemia. Nello stesso periodo si riaccenderanno i riflettori negli spazi sotterranei della Strozzina con l’arte contemporanea italiana tutta al femminile. Per il 2022 il calendario di mostre di Palazzo Strozzi, dopo un’intero anno dedicato all’arte americana, tornerà ad occuparsi del Rinascimento italiano grazie a un evento su Donatello, organizzato insieme al Bargello.

Jeff Koons a Firenze, le date 2021-2022 della nuova mostra di Palazzo Strozzi

Lo scorso 29 agosto si sono chiusi i battenti della mostra “American Art 1961 -2001. Da Andy Warhol a Kara Walker“, che ha riscosso un buon successo di pubblico, nonostante le limitazioni anti-Covid. Sono stati oltre 55.000 i visitatori in 6 mesi, circa la metà provenivano dall’ambito locale.

Adesso però si guarda avanti, al prossimo evento. La grande ferita di JR, comparsa sulla facciata di Palazzo Strozzi a primavera, ha lasciato spazio ai cartelloni della nuova mostra “Jeff Koons – Shine” che viene inaugurata a Firenze il 2 ottobre 2021 per andare avanti fino al 30 gennaio 2022. La presentazione ufficiale oggi, 30 settembre. L’esposizione, curata da Arturo Galansino e Joachim Pissarro, vuole essere la più grande esposizione di opere di Koons mai realizzata in Italia.

Le stanze del palazzo rinascimentale ospiteranno una selezione di lavori dell’artista che dagli anni Sessanta a oggi ha rivoluzionato il modo di fare arte.  Il filo rosso che collegherà tutte le opere esposte sarà il concetto di lucentezza (shine), inteso come gioco tra splendore e bagliore, essere e apparire.

La mostra alla Strozzina e quella su Donatello

Se il piano nobile di Palazzo Strozzi ospiterà la mostra di Jeff Koons, nei “sotterranei” della Strozzina dal 28 ottobre al 12 dicembre 2021 arriverà l’arte contemporanea nazionale: Alter Eva. Natura Potere Corpo porta a Firenze le opere di 6 artiste italiane. I lavori di Camilla Alberti, Irene Coppola, Martina Melilli, Margherita Moscardini, Silvia Rosi e Marta Roberti rifletteranno su un futuro fondato su nuovi principi di coabitazione naturale e sociale.

Nella primavera 2022 poi l’altro grande evento di Palazzo Strozzi: Donatello, il Rinascimento che dal 19 marzo fino al 31 luglio sarà tutto dedicato al uno dei maestri dell’arte italiana, grazie alla mostra promossa a quattro mani (e su due sedi) insieme al museo del Bargello di Firenze, con opere anche di Brunelleschi, Masaccio, Andrea Mantegna, Giovanni Bellini, Raffaello e Michelangelo.