venerdì, 30 Ottobre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Concordia, il governo proroga l'emergenza....

Concordia, il governo proroga l’emergenza. Legambiente: ”Via subito!”

Il Consiglio dei ministri ha prorogato di anno l'emergenza nazionale per la Costa Concordia per le operazioni di rimozione del relitto.

-

Emergenza prorogata.

PROROGA. Il consiglio dei ministri ha prorogato di un anno l’emergenza nazionale per la Costa Concordia, che sarebbe andata a terminare il 31 gennaio 2013. La proroga, si legge nel comunicato diffuso al termine della riunione, ”è necessaria per garantire la buona riuscita delle operazioni complesse di rimozione e trasferimento della nave”.

ANNIVERSARIO. Questa domenica, ovvero il 13 gennaio all’isola del Giglio, si terrà la cerimonia per commemorare le 32 vittime del naufragio della Costa Concordia.

LEGAMBIENTE. Srotolando uno striscione lungo più di 12 metri, con su scritto “Costa DIScordia: via subito!”, gli attivisti di Legambiente hanno manifestato davanti alla Costa Concordia, all’Isola del Giglio, per protestare contro i continui ritardi legati alla rimozione della nave naufragata un anno fa. Con lo striscione l’associazione vuole riportare all’attenzione dell’opinione pubblica i gravi rischi che corre l’ecosistema marino in caso di sversamento o inabissamento della nave. “A distanza di un anno dal naufragio all’Isola del Giglio – afferma Angelo Gentili, della segreteria nazionale di Legambiente – e di fronte a una tragedia umana di enormi proporzioni, assistiamo a una continua ed estenuante proroga della conclusione dei lavori previsti per la rimozione della nave. Sono sempre più evidenti le difficoltà nella realizzazione del progetto scelto e i rischi di disastro ambientale aumentano in modo esponenziale”.

Leggi anche: Concordia, cerimonia per ricordare il disastro: ”Impossibile accogliervi tutti” / Isola del Giglio, delfino soccorso vicino alla Concordia

Ultime notizie

Bonus collaboratori sportivi novembre: 800 € di indennità dal decreto ristoro

Arriva una nuova tranche di aiuti per i collaboratori sportivi: 800 euro di bonus per il mese di novembre e non ci sarà bisogno di richiederlo. Ecco come funziona la nuova indennità prevista dal decreto "ristoro"

Ipotesi nuovo lockdown in Italia, inizio possibile già dal 2 novembre

Scenario 4 vicino, si valuta l'ipotesi di un nuovo lockdown in tutta Italia a novembre: quando potrebbero scattare le nuove misure

Torna Firenze Home Texstyle e Immagine Italia & Co.

Al via l’HUB, la prima vetrina virtuale delle nuove collezioni