Home Sezioni Cronaca & Politica Coronavirus, 38 nuovi casi. Salgono i guariti, +147: le notizie dell’8 maggio

Coronavirus, 38 nuovi casi. Salgono i guariti, +147: le notizie dell’8 maggio

Coronavirus in Toscana, le ultime notizie del 8 maggio

Sono 38 i nuovi casi di coronavirus rilevati in Toscana da ieri, 15 i decessi: numeri in lieve rialzo, ma resta positivo il trend di guariti e ricoverati. Queste le ultime notizie diffuse sul contagio da coronavirus secondo il bollettino della Regione Toscana di oggi, venerdì 8 maggio.

Il totale dei contagiati dall’inizio dell’epidemia in Toscana sale a 9.721. La mappa del contagio conta 3.296 in totale nella provincia di Firenze (21 in più i rispetto a ieri), 536 a Prato (1 in più), 648 a Pistoia (1 in più), 1.022 a Massa Carrara (1 in più), 1.319 a Lucca (3 in più), 865 a Pisa (2 in più), 531 a Livorno (1 in più), 660 ad Arezzo (5 in più), 427 a Siena (2 in più), 417 a Grosseto (1 in più).

8 maggio, i dati sui casi di coronavirus in Toscana

La Toscana si conferma al 10° posto in Italia per numerosità di casi, con circa 261 casi per 100.000 abitanti. La media nazionale, a ieri, era di circa 359 ogni 100.000 abitanti. Massa Carrara resta la provincia con il tasso più alto, 524 casi per 100.000 abitanti. Seguono Lucca con 340 e Firenze con 326. La più bassa è Livorno con 159.

Ad oggi ci sono 4.109 persone sono in isolamento a casa, con sintomi lievi o asintomatici (79 in meno rispetto a ieri, -2,6%). Sono 11.409 (meno 1.293 rispetto a ieri, il 10,2%) le persone isolate e in sorveglianza attiva dopo aver avuto contatti con persone contagiate.

Continua a diminuire il numero di ricoverati nei posti letto dedicati ai pazienti Covid, che oggi sono complessivamente 483, 45 in meno di ieri (-8,5%). Di questi, 84 in terapia intensiva (meno 7 rispetto a ieri). È il punto più basso raggiunto dal 17 di marzo 2020 per i ricoveri totali, al 13 marzo per le terapie intensive.

Covid-19 in Toscana, le ultime notizie: i morti e i guariti

Ci sono poi 147 guariti in più, per un totale che sale a 4.199. Di questi, 1.345 sono le persone “clinicamente guarite”, divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione. Altre 2.854 (147 persone, più 5,4%) sono le cosiddette guarigioni virali, con doppio tampone negativo.

Si registrano però anche 15 nuovi decessi: si tratta di 10 uomini e 5 donne con un’età media di 84,1 anni. Sono 11 le persone decedute nella provincia di Firenze, 3 a Massa Carrara, 1 ad Arezzo. I morti dall’inizio dell’epidemia in Toscana salgono a 930, così ripartiti per provincia: 330 a Firenze, 43 a Prato, 76 a Pistoia, 134 a Massa Carrara, 126 a Lucca, 77 a Pisa, 50 a Livorno, 42 ad Arezzo, 28 a Siena, 16 a Grosseto. Altre 8 persone sono decedute sul suolo toscano, ma erano residenti fuori regione.

Il tasso grezzo di mortalità toscano (il rapporto tra deceduti e popolazione residente) per Covid-19 è di 24,9 ogni 100.000 residenti. La media nazionale è di circa il doppio, 50,6 ogni 100.000. La Toscana è la 12esima regione più colpita. Per quanto riguarda le province, il tasso di mortalità più alto si riscontra a Massa Carrara (68,8x 100.000), Firenze (32,6 x 100.000), Lucca (32,5 x 100.000) e, il più basso a Grosseto (7,2x 100.000). Sono i dati accertati alle ore 12 di oggi e trasmessi alla Protezione Civile Nazionale.