sabato, 13 Agosto 2022
HomeSezioniCronaca & PoliticaI 7 alberi più vecchi...

I 7 alberi più vecchi di Firenze

In occasione della festa nazionale degli alberi, Il Reporter stila la mappa degli alberi monumentali di Firenze. Dove si trovano i giganti verdi?

-

Pubblicità

La quercia di Mantignano ha visto oltre 100 primavere, quella delle Cascine è alta 4 volte il David di Michelangelo (base compresa), per stringere l’intero tronco del cedro di Villa Favard non basta l’abbraccio di un adulto. Sono gli alberi monumentali di Firenze, i grattaceli verdi della città: una dozzina secondo il censimento di Palazzo Vecchio.

E poi ci sono i “nipotini”: in tutto il territorio comunale gli alberi sono oltre 75mila, di 250 specie diverse.

Legge e normativa

Pubblicità

Da gennaio 2013 la legge italiana obbliga i Comuni a monitorare le piante che hanno fatto storia e ha introdotto una multa salatissima, fino a 100mila euro, per chi danneggia i giganti fatti di foglie e legno. La Toscana aveva già lanciato un censimento regionale un decennio prima, con un provvedimento datato 1998.

Dove cercare gli alberi monumentali di Firenze

A Firenze gli alberi monumentali classificati dalla Regione come di alto pregio naturalistico e storico sono 13. Sette sono in aree pubbliche, gli altri in parchi recintati (Gamberaia e Villa la Petraia) e nell’Orto Botanico.

Pubblicità

In occasione della festa nazionale degli alberi che cade il 21 novembre,  vi portiamo alla scoperta dei 7 grattacieli verdi che si possono scoprire lungo la strada, senza scavalcare alcun recinto.

La palma del Cile

Uno degli esemplari più rari. La Jubaea chilensis, come si può intuire dal nome, proviene dal Sud America. La sua chioma, alta 15 metri, si può scorgere nel parco della Villa di Rusciano (via Fortini).

Il quercione delle Cascine

Pubblicità

È il più alto, arriva ai 30 metri, mentre il tronco ha una circonferenza di 4 metri e mezzo. Si trova vicino all’Ippodromo delle Mulina, lungo il viale dell’Aeronautica. Dall’altra parte delle Cascine, in piazza Vittorio Veneto, c’è un olmo piuttosto longevo per la sua specie, alto 23 metri.

Alberi monumentali di Firenze - Olmo delle Cascine

L'olmo in piazza Vittorio Veneto. Foto: Il Reporter – GC

I cedri del Libano

La sua “corporatura” in città non ha eguali. Il tronco arriva quasi a 8 metri di circonferenza. Il super-cedro è ospitato davanti all’ingresso di Villa Fabbricotti (via Vittorio Emanuele II) ed è alto 27 metri. Un altro esemplare è nel parco di Villa Favard (via Aretina).

Lo Spino di Giuda

Il nome profano non gli rende giustizia. Si trova all’incrocio tra viale Righi e via lungo l’Africo, accanto all’edicola. È alto 23 metri e “largo” 5 e mezzo.

La Quercia di Mantignano

Ha l’età giusta per essere considerata, a pieno titolo, albero secolare: oltre 100 anni. Questa farnia svetta con i suoi 20 metri a Mantignano, vicino a un terreno agricolo. Il suo fusto è largo quasi 3 metri.

Su Verdeonweb, il sito del Comune dedicato a giardini e alberi, è disponibile la lista degli alberi monumentali di Firenze.

Pubblicità

Ultime notizie