venerdì, 25 Giugno 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaMaggio in fuga dal Giappone:...

Maggio in fuga dal Giappone: 120 rientrati nella notte

E' arrivato nella notte a Pisa il volo speciale con a bordo i lavoratori del Maggio Musicale Fiorentino. E sono scattati subito i controlli anti-radiazioni.

-

Sono arrivati nel cuore della notte, intorno alle ore 2,00, all’aeroporto di Pisa i 120 lavoratori del Maggio musicale fiorentino, tra cui tecnici e parte dello staff. Sul volo speciale Alitalia richiesto dal Comune di Firenze hanno viaggiato anche atri italiani che hanno usufruito di alcuni posti rimasti liberi.

I CONTROLLI. La maggior parte dei lavoratori del Maggio è rientrata a Firenze grazie a due pullman messi a disposizione dalla compagnia di bandiera. Sono così scattati i primi controlli: una cinquantina di persone si sono rivolte al presidio sanitario allestito presso il Tetro Comunale di Firenze dall’Asl 10, per effettuare il test sull’eventuale contaminazione da radiazioni. I risultati dovrebbero arrivare nelle prossime ore. Intanto ieri sera altri membri dello staff del Maggio Musicale fiorentino, una cinquantina di persone, sono rientrati in Italia con voli di linea atterrati a Roma e Milano.

TOURNEE IN ORIENTE. Va avanti la tournée dell’orchestra del Maggio Fiorentino in oriente: dopo essere arrivata ieri inTaiwan, oggi la compagnia riparte per Shangai, dove si esibirà tra una settimana. Tutti e 101 i componenti del gruppo sono risultati negativi ai primi controlli a cui sono stati sottoposti dopo lo sbarco.

TEST A CAREGGI. I cittadini che rientrano dal Giappone possono rivolgersi invece per i controlli ai centri isituiti presso il pronto soccorso di Careggi, a Firenze, e presso l’Unita’ di fisica sanitaria dell’ospedale Santa Chiara di Pisa. I primi test effettuati su sette persone arrivate dal paese nipponico sono risultati negativi.

Ultime notizie