lunedì, 8 Agosto 2022
HomeSezioniEventiCeramica Off, un’estate d’arte a...

Ceramica Off, un’estate d’arte a Montelupo Fiorentino

Un'estate d'arte, tradizione e innovazione che prende vita in vari spazi di Montelupo Fiorentino

-

Pubblicità

L’arte della ceramica percorre la storia della Toscana da moltissimi anni, portando con sé la tradizione dell’artigianato che lega questa forma di produzione artistica a Montelupo Fiorentino sin dai tempi dei Medici. CÈRAMICA OFF, il Festival diffuso della ceramica di Montelupo Fiorentino diretto e prodotto dalla Fondazione Museo Montelupo, propone un programma di eventi dal 25 giugno al 22 luglio e successivamente a settembre. Un calendario ricchissimo tra esposizioni, workshop, talk, aperitivi, mostre e molto altro.

Il festival della ceramica

CÈRAMICA OFF si inaugura sabato 25 e domenica 26 giugno con la Mostra Mercato nazionale di ceramica a cura di Strada Ceramica Montelupo. Per l’occasione si terranno dimostrazioni dal vivo, aperture di forni di cottura e tante altre attività legate al mondo della produzione artistica della ceramica. Sempre sabato 25 inaugura “Blu Zaffera”, la mostra a cura di Benedetta Falteri e Alessio Ferrari che analizza le varie sfumature del blu attraverso workshop, performance e installazioni.

Pubblicità

L’obiettivo di CÈRAMICA OFF è ridare vita al centro produttivo della ceramica adottando un approccio contemporaneo e di larghe vedute, andando incontro alle nuove forme di sperimentazione artistica. Gli spazi urbani, i giardini, le fornaci e l’intero comune diventano luoghi di creatività e partecipazione collettiva, per un festival che coinvolge tutti.

Ceramica OFF_Montelupo Fiorentino_

CÈRAMICA OFF 2022: le iniziative

Pubblicità

All’interno del programma di CÈRAMICA OFF si possono trovare esposizioni come ”Monsters!” di Silvana Annichiarico e i lavori di Maurizio Galante e Tal Lancman in collaborazione con Sergio Pilastri. Fulcro centrale di CÈRAMICA OFF è l’innovazione della tradizione attraverso Cantieri d’arte, la residenza artistica curata da Christian Caliandro che vede partecipare artiste come Elena Bellantoni e Serena Fineschi. Durante i due mesi di CÈRAMICA OFF sono previsti workshop gratuiti, incontri informali e interventi urbani.

Attraverso queste attività si coinvolge ancora di più la comunità nella costruzione della nuova tradizione della ceramica nel contesto di Montelupo Fiorentino. In aggiunta, verrà individuato un altro artista under 30 selezionato dal curatore attraverso una call pubblica aperta dal 10 giugno. La selezione prevede la partecipazione al programma di residenza, la produzione di uno workshop e la restituzione dei risultati attraverso la mostra e il catalogo previsti per settembre 2022.

Pubblicità

L’estate di CÈRAMICA OFF continua poi con il workshop e la residenza dell’artista Eloisa Gobbo nei giorni dell’8,9 e 10 luglio. Successivamente Giulia Lenzi presenterà il suo video artistico insieme al catalogo di Marco Bagnoli negli spazi della Fornace del Museo il 15 luglio alle 21:30. Tra le tante iniziative segnaliamo il workshop “Drink and Draw” ogni martedì dalle 19 alle 21:30. Qui Giulia Cantarutti, Shilha Cintelli e Marco Raparelli guideranno dei laboratori con aperitivi artistici a base di cocktail, disegno, scultura e pittura.

Pubblicità

Ultime notizie