Sesto risultato utile di fila per la Fiorentina che vince ad Empoli con un secco 0-4 firmato dalle doppiette di Bernardeschi ed Ilicic. Lo stesso risultato che l’Empoli aveva imposto al Pescara la scorsa settimana. La vittoria della Fiorentina arriva dopo la pausa per la Nazionale. Il primo impegno per i viola che sino a Natale giocheranno altre otto partite, tra Campionato, Europa League e recupero della gara di Genova. Continua la serie positiva fuori dal Franchi. Paulo Sousa può contare su Nikola Kalinic dal primo minuto: recupero lampo dell’attaccante croato. Giocano anche Tello e Milic. Martusciello si affida alla coppia d’attacco formata da Maccarone e Pucciarelli. Saponara gioca sulla trequarti, Veseli in difesa.

 

Primo Tempo

 

La Fiorentina subisce, ad inizio gara, il forcing dell’Empoli che si propone sovente in avanti con Maccarone. L’attaccante empolese ha una grossa chance poco prima del quarto d’ora: bravo nella circostanza Tatarusanu che, d’istinto, para. Al 26’, proprio nel migliore momento dell’Empoli arriva il vantaggio della Fiorentina: Milic crossa dalla sinistra, Kalinic viene agganciato in area con il pallone che termina sui piedi di Bernardeschi che da due passi non ha difficoltà a battere Skorupski. Al 40’ prima Borja Valero e poi Ilicic impegnano Skorupski che si oppone alle conclusioni dei viola. I padroni di casa protestano per un intervento di Tomovic su Maccarone, punito con il giallo: i giocatori di Martusciello invocavano il rosso per fallo da ultimo uomo, non è dello stesso avviso l’arbitro Massa. Si va al riposo con i viola avanti 1-0.

 

Secondo Tempo

 

La ripresa inizia subito con un contatto in area di rigore tra Dioussè dell’Empoli e Badelj. L’arbitro non ha dubbi e concede la massima punizione che Ilicic trasfirma per il 2-0 a favore dei viola. Al 51’ Saponara serve Maccarone ma è ancora una volta Tatarusanu a chiudere bene la propria porta. Al 61’ Bernardeschi con una finta elude due avversari e segna con un sinistro potentissimo che va ad insaccarsi imparabilmente sotto la traversa. E’ il 3-0. Passano sei minuti e arriva la doppietta anche per Ilicic con un destro sotto al sette. La Fiorentina si limita poi a controllare la partita e si ricandida per le zone che regalano i posti in Europa.

 

L’allenatore

 

Soddisfatto, a fine gara, Paulo Sousa. “Spero che l’inizio di questo ciclo sia per noi un bell’augurio per le gare che verranno, a partire da giovedì, quando vogliamo chiudere il girone europeo. Io mi aspetto sempre di più per tutti, e soprattutto da Bernardeschi. Ilicic – aggiunge Sousa – sta crescendo, ha una voglia tremenda di fare bene. È quello che calcia di più, gli mancava il gol e speriamo che ora possa farli con più continuità per farci vincere. Già dopo il primo gol potevamo segnare subito e chiudere la gara. Anche nelle gare precedenti avevamo creato tanto, ma non concretizzato”.