A un giorno da Fiorentina – Ajax rimangono tanti i dubbi sulla formazione che manderà in campo Prandelli. Tornando a giocare ogni tre giorni, e dovendo sopperire ancora all’assenza di Santana (bocciate le prestazioni di Montolivo con la Lazio e Jovetic con il Genoa nel suo ruolo di trequartista), il tecnico di Orzinuovi potrebbe abbandonare il modulo con il trequartista. In tal caso potrebbe trovare spazio Gobbi, che con la sua duttilità tattica consentirebbe di rinforzare la linea della mediana, lasciando a riposo un offuscato Kuzmanovic.

Se così fosse, potrebbe spostarsi a destra Montolivo, formando così, insieme a Melo, la linea a tre centrocampisti. Davanti, invece, si tornerebbe al tridente, composto Semioli, Gilardino e Mutu. In difesa Pasqual potrebbe rilevare il posto di Vargas, che accompagnerebbe così Gamberini, Dainelli e Zauri.

Altra opzione potrebbe essere il 4-4-2, con il centrocampo formato da Kuzmanovic, Melo, Montolivo e Gobbi; davanti non esiste alcun dubbio, la coppia Gilardino-Mutu non si tocca.

Ecco le due possibili formazioni:

A. (4-3-3) Frey, Pasqual (Vargas), Gamberini, Dainelli, Zauri, Montolivo, Melo, Gobbi, Semioli, Gilardino, Mutu.
B. (4-4-2) Frey, Pasqual (Vargas), Gamberini, Dainelli, Zauri, Kuzmanovic, Melo, Montolivo, Gobbi, Gilardino, Mutu.

Appuntamento oggi pomeriggio con Prandelli e un giocatore viola in sala stampa: leggi le loro dichiarazioni sul Reporter Viola.