martedì, 22 Giugno 2021
HomeSezioniFiorentinaDeludente pari tra Fiorentina e...

Deludente pari tra Fiorentina e Siena

Fiorentina-Siena

-

Squadra molto giovane quella schierata da Prandelli che, all’avvio, si affida a Jovetic a Ljajic dietro a Keirrison. Il tecnico viola fa di necessità virtù: sette sono i giocatori che non possono essere schierati per infortunio: Comotto, Felipe, Pasqual, Vargas, Gamberini, Santana e Babacar e allora, per l’ultima partita della stagione 2009/2010 tra le mura amiche, tenta qualche novità tattica. In mezzo Bolatti e Marchionni preferiti a Donadel e Zanetti. In panchina i Primavera Aya, Agyei e Carraro.

E’ il Siena a partire di slancio. Al 3′ la formazione di Malesani è già in vantaggio: a conclusione di una bella manovra è capitan Vergassola a portare in vantaggio i bianconeri battendo in rete un cross di Calaiò. Fiorentina subito all’arrembaggio alla ricerca immediata del pareggio. Il primo pericolo per la porta difesa da Curci arriva all’8′ quando Jovetic serve un invitante pallone a Ljajic che viene anticipato appena in tempo. Al 15′ il secondo pericolo porta anche alla rete del pareggio. Grande azione di Jovetic sulla sinistra, cross al centro e Marchionni supera Curci, 1-1. Passano 3′ ed è ancora uno scatenato Jovetic a creare scompiglio nella difesa senese. L’attaccante viola salta un paio di giocatori ma poi sparacchia alto. La partita poi si addormenta, le motivazioni sono quelle che sono e si arriva stancamente alla fine del primo tempo.

Secondo tempo noioso. Il Siena tiene meglio il campo e si mostra più pericolo, la Fiorentina mostra tutte le pecche messe in evidenza in questo finale di campionato. Al 50′ tenta Maccarone da fuori area ma Frey para. Stesso copione quindici minuti dopo. E’ sempre Big Mac che tenta di sorprendere Frey che para. Un minuto dopo un calcio di punizione di Ljajic a girare sfiora il palo e risveglia qualche spettatore in curva. All’87’ arriva un clamoroso palo di Larrondo. Una sconfitta sarebbe stato troppo per la Fiorentina che esce comunque dal Franchi tra qualche fischio.

Ultime notizie