L’Italia è stata sconfitta con un secco 3-0 dall’Olanda, in una partita in cui l’unico giocatore viola convocato dal ct Donadoni, Alessandro Gamberini, non è sceso in campo nemmeno per un minuto, nonostante la non brillantissima prestazione dei difensori schierati dal commissario tecnico della nazionale azzurra.

Nella partita del pomeriggio, valida per lo stesso girone “di ferro” di cui fa parte l’Italia, il “derby” tutto viola tra il rumeno Mutu e il francese Frey non è stato disputato per la scelta del ct francese, che ha lasciato in panchina il numero uno della Fiorentina. Adrian Mutu, in campo per 70 minuti, non è riuscito a mettere la sua firma sulla partita, che è finita in un pareggio a reti inviolate. In attesa del prossimo “derby viola” agli Europei.