sabato, 10 Aprile 2021
HomeSezioniFiorentinaFiorentina contro il Genoa, è...

Fiorentina contro il Genoa, è già sfida salvezza

Fiorentina - Genoa è il posticipo del lunedì sera: Prandelli a caccia del primo successo in campionato, le probabili formazioni

-

Fiorentina – Genoa di lunedì 7 dicembre (alle 20,45) chiuderà la decima giornata di serie A. È già uno scontro salvezza tra i viola che, malgrado l’arrivo di Cesare Prandelli in panchina, sono reduci da due sconfitte in campionato. L’ultima a San Siro contro il Milan, mentre la squadra ligure ha perso in casa contro il Parma nell’ultimo turno.

A rischio la panchina di Maran

Nonostante il ritorno di Prandelli in panchina la Fiorentina occupa attualmente il quartultimo posto in classifica, a soli due punti dalla zona retrocessione. Nelle ultime quattro partite i viola hanno portato a casa un solo punto, e non riescono a trovare la via del gol da ben 400 minuti. L’ultimo gol, che è coinciso con l’ultimo vittoria, risale alla gara casalinga vinta per 3-2 contro l’Udinese. Cesare Prandelli, ex allenatore del Genoa, non sarà presente in panchina in quanto è risultato positivo al Coronavirus. Dopo la sconfitta interna contro il Parma la panchina di Maran scotta sempre di più. Il Genoa arriva da quattro sconfitte consecutive e al Franchi cercherà di evitare il quinto risultato negativo di fila, cosa che non accade dal gennaio 2016 con Gasperini come allenatore.

Fiorentina – Genoa, le probabili formazioni

La Fiorentina si presenta con tutta la rosa al completo, nessun giocatore figura infatti tra gli indisponibili e gli squalificati. I grandi dubbi di formazione riguardano l’attacco, mentre negli altri reparti Prandelli sembra aver già scelto gli uomini da mandare in campo. Davanti a Dragowski, al centro della difesa Pezzella e Milenkovic, sulle fasce conferme per Biraghi e Caceres. A centrocampo Pulgar agirà da regista, con Amrabat e Castrovilli a completare la mediana. In caso di tridente Callejon agirà sulla destra, certa la presenza di Ribery sulla sinistra, mentre per il ruolo di attaccante centrale Vlahovic rimane il favorito su Kouame e Cutrone.

Il Genoa arriva al match con diversi indisponibili: Biraschi, Melengoni, Criscito, Cassata, Zappacosta e Perin. Tra i pali ci sarà nuovamente Paleari. In difesa verrà schierato il terzetto formato da Zapata, Bani e Goldaniga. Sugli esterni quasi sicuri del posto Ghiglione e Pellegrini, mentre in mediana Sturaro dovrebbe avere la meglio su Rovella per affiancare Badelj e Lerager. In attacco dovrebbe essere confermato Shomurodov affianco a Scamacca.

Ultime notizie