venerdì, 3 Dicembre 2021
HomeSezioniFiorentinaFiorentina, dentro o fuori: è...

Fiorentina, dentro o fuori: è la notte dell’assalto all’Europa

Questa sera al Franchi il ritorno della doppia sfida con il Grasshopper: i viola non possono sbagliare, Montella metterà in campo i migliori. Intanto Ljajic saluta i tifosi.

-

Europa, dentro o fuori.

LA PARTITA. Questa sera la Fiorentina (fischio d’inizio alle 21) si giocherà l’accesso alla fase a gironi dell’Europa League, forte della vittoria per 2-1 conquistata all’andata a Zurigo. Ma in Europa le insidie sono sempre dietro l’angolo e rilassarsi è vietato, così l’Aeroplanino – come annunciato alla vigilia in conferenza stampa – manderà in campo la formazione migliore. Perché quella di stasera è una partita da non sbagliare, la classica partita “che vale una stagione”, quella che può far staccare ai viola il biglietto per l’Europa.

I CONVOCATI. Sono 22 i convocati dal tecnico viola Vincenzo Montella per la partita col Grasshopper. Ecco la lista in ordine alfabetico: Alonso, Ambrosini, Aquilani, Borja Valero, Bakic, Compper, Cuadrado, Fernandez, Gomez, Iakovenko, ilicic, Joaquin, Lezzerini, Munua Neto, Pasqual, Pizarro, Rodriguez, Roncaglia, Rossi, Savic e Tomovic.

LJAJIC. Chi non ci sarà è Ljajic, venduto ieri alla Roma. Il serbo ha rilasciato a Violachannel.tv un’intervista e un saluto ai tifosi viola, spiegando le motivazioni del suo ‘arrivederci’ a Firenze: “Avrei voluto restare ma non ho trovato l’accordo – si legge sul sito ufficiale della Fiorentina – La soluzione scelta ora accontenta tutti. La lite con Gomez non c’è mai stata. Ho parlato anche con lui, raccontando di quanto era stato detto e scritto e ci siamo messi a ridere. Ringrazio Firenze i tifosi viola e la Fiorentina. Un addio? Preferisco dire arrivederci, qui ho tanti amici e una casa che resterà mia”.

Le parole del tecnico. Montella: ”Ljajic, cessione inevitabile. Col Grasshopper la squadra migliore”

L’acquisto. Il colpo della Fiorentina: preso il croato Rebic, è ufficiale

Ultime notizie