martedì, 22 Settembre 2020
Home Sezioni Fiorentina Fiorentina, dov'è il budget?

Fiorentina, dov’è il budget?

Ieri mattina ha parlato Corvino. Lo ha fatto al suo rientro del viaggio in Sud America dove, a detta dello stesso Ds, non ha concluso alcun acquisto, ma ha soltanto visionato qualche giocatore. Sono diversi i concetti che ha voluto precisare, a partire da quanto fatto dalla Fiorentina in questi quattro anni.

-

Numeri alla mano, la Fiorentina – dopo Inter, Milan e Roma – è la squadra che ha fatto più punti in campionato e che ha la terza miglior difesa della seria A. Sarà difficile rafforzare una squadra che non può superare i 20 milioni di euro di monte ingaggi. Soprattutto per il fatto che il budget che lo stesso direttore ha per il mercato estivo è pari a 0. Almeno che i Della Valle non decidono di frugarsi ancora le tasche.

I conti sono semplici. L’estate scorsa sono stati spesi 50 milioni di euro per portare in maglia viola Gilardino, Vargas, Felipe Melo e Jovetic. A gennaio, con le cessioni di Pazzini e Osvaldo, ne sono entrati 20. I 30 milioni in disavanzo servono per coprire il mercato (che non ci sarà) di questa estate. Ecco il motivo per cui si pensa a giocatori svincolati come Crespo.

FALSE PARTENZE

Molti giocatori viola si sono messi in luce e hanno attirato le attenzioni dei maggiori club europei, ad esempio Felipe Melo. Per la società, il brasiliano rimane incedibile. Incedibile fino al momento in cui è lo stesso giocatore a chiedere di andare via. In spiccioli, se un calciatore va via da Firenze, lo fa per sua volontà. Così si risolve anche il caso Mutu dell’estate scorsa, quando fu il rumeno a chiedere di iniziare una trattativa con la Roma. Per preservare ulteriormente i giocatori, al termine della stagione, quando si riunirà il Consiglio di Amministrazione, il direttore chiederà di inserire una clausola rescissoria estesa a tutta la rosa.

I tifosi, quindi, possono stare tranquilli: la società non si priverà dei suo campioni. Un po’ d’incertezza viene nel pensare al mercato. La squadra, nonostante l’incredibile campionato, ha bisogno di rinforzi. Ha bisogno di un difensore centrale, di un esterno destro, ma soprattutto di un vice-Gilardino. Con un budget che al momento non c’è sembra tutto più difficile.

Ultime notizie

Elezioni Toscana, eletti e preferenze ai candidati di Firenze 3

I candidati eletti e tutte le preferenze della circoscrizione Firenze 3, quella di Empoli e della Valdelsa

I risultati di Italia Viva in Toscana alle elezioni regionali 2020

Nella terra di Renzi non c'è stato l'exploit di Italia Viva. I dati elettorali, le percentuali circoscrizione per circoscrizione e gli eletti

Elezioni Toscana, eletti e preferenze ai candidati di Firenze 2

I candidati eletti e tutte le preferenze della circoscrizione Firenze 2, quella di Mugello, Valdisieve, Valdarno e Chianti fiorentino

Composizione del nuovo Consiglio regionale in Toscana: i partiti più votati

Maggioranza e opposizione: come sarà il nuovo "parlamentino" toscano, alla luce degli ultimi risultati elettorali