domenica, 4 Dicembre 2022
- Pubblicità -
HomeSezioniFiorentinaFiorentina-Inter, situazione, dove vederla e...

Fiorentina-Inter, situazione, dove vederla e probabili formazioni

-

- Pubblicità -

Sabato 22 ottobre, alle 20.45 c’è il quarto anticipo dell’undicesima giornata, che comincia venerdì 11 ottobre. A sfidarsi all’Artemio Franchi saranno Fiorentina e Inter. Due squadre che, a inizio stagione, erano partite con ambizioni un po’ diverse.

Eccome come stanno entrambe, le probabili formazioni e dove vedere la partita.

Come arriva l’Inter

- Pubblicità -

Dopo un periodo buio, sembra che l’Inter si sia ripresa, anche se diversi portali specializzati in pronostici calcio come Sportytrader non si fidano ancora nel dare i nerazzurri favoriti per la prossima sfida, preferendo l’Over 2,5 per la sfida al Franchi. Tuttavia, Inzaghi sembra non essere più in discussione, il passaggio del turno in Champions dovrebbe (sottolineiamo il condizionale) essere una formalità visto che basterebbe una vittoria contro il Viktoria Plzeň già eliminato.

Reduce dalla vittoria contro l’ottima Salernitana per due a zero, l’Inter vuole ritornare almeno a prendere la scia delle prime quattro.

Come arriva la Fiorentina

- Pubblicità -

La Fiorentina è reduce dal pareggio contro il Lecce ed è a soli 5 punti dalla zona retrocessione. I viola erano partiti con ambizioni diverse ma per il momento sono stati un po’ deludenti. Certo, il campionato è lungo però due sole vittorie in dieci gare – oltre a quattro pareggi – sono un bottino non soddisfacente per Italiano.

La sfida con gli uomini di Simone Inzaghi, quindi, non si presente sotto i migliori auspici. Ma, si sa, il campo è abituato a smentire ogni pronostico.

Le probabili formazioni

- Pubblicità -

Partiamo dai padroni di casa, la Fiorentina di Vincenzo Italiano. La formazione è quella tipo con in porta Terracciano, la difesa a quattro è composta (sinistra verso destra) da Dodò, Milenkovic, Igor e Biraghi. A centrocampo c’è aria di derby per l’ex milanista Jack Bonaventura, che giocherà insieme a Mandragora e Barak. In attacco, il ballottaggio di inizio tra Jovic e Cabral sembra essere vinto da Cabral visto che non si sa nemmeno se Jovic riuscirà a recuperare dall’infortunio. In attacco, tre per due maglie, ma a spuntarla dovrebbero essere Gonzalez e Kouamè.

L’Inter, invece, potrebbe cambiare un po’ la formazione rispetto alla sfida contro la Salernitana. In porta conferma per Onana, ormai titolare al posto di Handanovic. A perdere il posto con Inzaghi è anche Bastoni, sostituito dal pupillo dell’ex tecnico della Lazio Acerbi. De Vrij al centro e Skriniar sul centro-destra.

A centrocampo il trio composto da Barella, Mkhitaryan e Calhanoglu, data l’indisponibilità di Brozovic. Solito ballottaggio sugli esterni. D’Ambrosio sembra essere molto indietro nelle gerarchie, così come Darmian. Alla fine dovrebbe spuntarla Dumfries.

A sinistra le cose sono ancora più complicate: scalpitano Federico Dimarco e Robin Gosens. Quello più indietro sembra essere Gosens. Ma proprio su quel versante, Inzaghi cambia molto spesso. E, comunque, occhio anche a Darmian. Destro naturale, ma spesso è stato impiegato a sinistra.

In avanti conferme per Lautaro Martinez e Dzeko, visto che Lukaku potrebbe recuperare ma è destinato alla panchina.

FIORENTINA (4-3-3): Terracciano, Dodò, Milenkovic, Igor, Biraghi; Bonaventura, Mandragora, Barak; Nico Gonzalez, Jovic, Kouamè. All: Italiano

INTER (3-5-2): Onana; Skriniar, De Vrij, Acerbi; Dumfries, Barella, Calhanoglu, Mkhitaryan, Dimarco; Dzeko, Lautaro.

Dove vedere Fiorentina-Inter

Sarà possibile vedere in diretta Fiorentina-Inter di sabato 22 ottobre alle 20.45 su Sky, DAZN, Now Tv e Sky Go.

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Ultime notizie

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -