lunedì, 21 Giugno 2021
HomeSezioniFiorentinaFiorentina, un Primo Maggio di...

Fiorentina, un Primo Maggio di lavoro

I viola saranno impegnati a San Siro sabato 1° maggio alle 20,45 contro il Milan. In vista della partita di Milano, oggi parla alla stampa il bomber Gilardino, venerdì sarà la volta del tecnico Cesare Prandelli. Intanto continuano le voci di calciomercato in vista della prossima stagione: sirene spagnole per Vargas.

-

Continua la preparazione della Fiorentina in vista della partita di sabato 1° maggio (fischio d’inizio alle 20,45) a San Siro contro il Milan. Partita che arriva in un momento non facile per i viola, dopo le ultime delusioni di campionato, con molti infortunati e con l’Europa ormai molto, molto lontana.

In vista della gara di sabato, questo pomeriggio parlerà alla stampa Gilardino, che proverà a illustrare il momento no della squadra e che spiegherà con quale spirito i giocatori affronteranno le ultimissime partite della stagione. Venerdì, alla vigilia della partita, parlerà come di consueto il tecnico Cesare Prandelli, anche ultimamente riaccostato alla Nazionale, voce poi nuovamente smentita da Corvino.

Prandelli sabato dovrà fare sicuramente a meno degli ultimi infortunati Felipe, Gamberini e Comotto. Nessuno squalificato, invece, tra le fila viola.

MERCATO. E il finale di stagione coincide, come sempre, con le prime indiscrezioni sul mercato. Dalla Spagna arriva voce di un interessamento al peruviano Vargas da parte del Real Madrid, alla ricerca di un esterno sinistro.

 

Ultime notizie