Due giorni di riposo, poi la ripresa degli allenamenti. In vista dell’insidiosa trasferta di Cagliari. La Fiorentina è tornata oggi a lavoro dopo la vittoria ottenuta al Franchi contro l’Atalanta, e il difensore viola Luciano Zauri è già proiettato verso il prossimo impegno che attende la squadra.

“Questi due giorni di riposo ci hanno fatto rifiatare – spiega – questa è la classica settimana tipo che ci permette di preparare al meglio una sfida difficile come quella di Cagliari”. Già, il Cagliari. Una squadra che sta attraversando un buon momento di forma, e Zauri ne è pienamente cosciente. “Loro domenica hanno disputato un’ottima gara contro il Catania di Zenga – commenta – stanno bene e cercheranno di sfruttare il loro momento positivo. In questa stagione nelle gare esterne abbiamo fatto un po’ più di fatica, ma abbiamo un bel gruppo e siamo ottimisti. Cagliari è un altro tassello importante del nostro campionato e vogliamo fare bene”.

Poi il discorso cade su di lui, Zauri. “Personalmente, dal punto di vista fisico sto bene – dice il difensore viola – contro il Bayern ho fatto una buona prestazione, ma posso ancora migliorarmi. Il mio futuro? Mi auguro di rimanere alla Fiorentina il più a lungo possibile”. A proposito di Bayern, cosa ne pensa della situazione viola in Champions? “Daremo il massimo nelle due partite del girone che ci aspettano – risponde -. Abbiamo fiducia in noi stessi”.