venerdì, 25 Settembre 2020
Home Sezioni Fiorentina La traversa ferma la Fiorentina....

La traversa ferma la Fiorentina. Solo un pareggio col Napoli

Un pareggio che serve a poco tra Fiorentina e Napoli. I partenopei perdono contatto con la Juve, la Fiorentina appaia la Roma, che sarà il prossimo avversario venerdì prossimo, al terzo posto. Tutto nel primo tempo

-

Una bella partita tra Fiorentina e Napoli che termina sull’1-1 grazie alle reti, nei primi minuti di gioco, di Alonso e Higuain. Nella Fiorentina tornano titolari Roncaglia e Tello con Tatarusanu tra i pali, Gonzalo e Astori in difesa. Fuori Bernardeschi e Ilicic, dal primo minuto in campo Mati Fernandez e Borja Valero alle spalle dell’unica punta Kalinic. A centrocampo Alonso sulla fascia, interni Badelj e Vecino. Nel Napoli davanti a Reina operano Albiol, Koulibaly, Ghoulam e Hysaj. A centrocampo Sarri sceglie Hamsik insieme ad Allan e Jorginho. Higuain comanda l’attacco con Insigne e Callejon.

 

Primo Tempo

 

Nei primi sette minuti si decide la partita. Al 5’ sugli sviluppi di un calcio d’angolo Marcos Alonso svetta di testa e fredda Reina sul secondo palo. Pochi secondi dopo l’esterno vanifica tutto con un rilancio approssimativo che regala ad Higuain una palla che chiede solo di essere depositata in rete. E’ l’1-1 col quale poi si chiuderà la gara. La Fiorentina gioca bene ma non riesce mai a concretizzare. Al 32’ su una ripartenza Tello serve in profondità Kalinic che, a tu per tu con Reina, prende in pieno la traversa. Al 38’ Badelj serve Tello che effettua un dribbling a rientrare e tira di sinistro prendendo nuovamente la traversa. Al 42’ Higuain serve Hamsik: si inserisce con i tempi giusti ma di testa conclude debolmente. Si va al riposo sull’1-1.

 

Secondo Tempo

 

Nella ripresa la Fiorentina continua a tenere alto il ritmo ma il Napoli cresce poco alla volta. Al 58’ i partenopei provano a passare in vantaggio. Callejon taglia in due la difesa gigliata ma sul suo diagonale Tatarusanu riesce a parare; sul tap-in a botta praticamente sicura di Higuain è ancora il portiere a salvare il risultato. Proprio al novantesimo l’ultimo brivido con Insigne che, servito sul secondo palo da Gabbiadini, si deve arrendere ancora a Tatarusanu. Finisce 1-1 con la Fiorentina che avrà pochissime ore per recuperare dato che venerdì tornerà in campo, All’Olimpico, contro la Roma. Il Napoli giocherà sabato contro il Chievo Verona.

 

L’allenatore

 

Paulo Sousa commenta il pareggio col Napoli. “Non abbiamo avuto quel pizzico di fortuna che ci avrebbe premiato con un meritato risultato vincente. La classifica è in linea con le aspettative che abbiamo creato attorno a noi. Con ambizione e coraggio abbiamo sempre detto di voler competere con i migliori. Mi rende molto orgoglioso vedere che i ragazzi mantengono questi livelli. La prestazione – aggiunge il tecnico viola – è stata molto positiva. Nel primo tempo non abbiamo fatto giocare il Napoli, abbiamo avuto un dominio e tante opportunità purtroppo non concretizzate. La squadra sta crescendo ancora di convinzione e questo ci aiuta mentalmente”.

Ultime notizie

Cosa fare a Firenze nel weekend: gli eventi del 26 e 27 settembre

Bancarelle, vintage, fiere, spettacoli e musei a 1 euro: il meglio del programma per l'ultimo fine settimana di settembre

Giornate europee del patrimonio 2020: musei a 1 euro a Firenze e in Toscana

Visite guidate gratis, eventi e aperture serali dei musei a un prezzo simbolico: cosa vedere in Toscana per le Gep 2020

Spid, cos’è e come richiedere il “codice” per i bonus di Inps e governo

Un solo nome utente e una sola password per accedere a tutti i siti: da quelli statali alle Regioni fino ai servizi comunali. Ecco la procedura per richiedere le credenziali uniche

Pin Inps addio: dal 1° ottobre serve lo Spid per richiedere i servizi online

Un piccola rivoluzione per l'accesso al portale dell'Istituto di previdenza: non si potrà più richiedere il Pin