sabato, 27 Febbraio 2021
Home Sezioni Fiorentina "Mai capitato nulla di simile"

“Mai capitato nulla di simile”

Dopo la delusione di Parma ha parlato anche Gianluca Comotto: "E’ difficile commentare una partita così, non mi era mai capitato nulla di simile. Noi però abbiamo dato il massimo, è stata la più bella Fiorentina dell’anno fuori casa". Il 2010, con tutti i suoi problemi, sta fortunatamente per finire: "Speriamo in un 2011 più fortunato".

-

La delusione è grande. Per l’eliminazione dalla Coppa, ma soprattutto per il modo in cui è arrivata.

DELUSIONE. E anche Gianluca Comotto non nasconde la sua delusione al termine della partita. “E’ difficile commentare una partita così, non mi era mai capitato nulla di simile. Abbiamo dominato, poi Avramov ha avuto un incidente che ci ha tagliato le gambe. Tante occasioni non sfruttate? I giovani sono una bella cosa e va di moda farli giocare, ma l’esperienza in certe occasioni serve”, spiega il difensore viola, come riportato dal sito ufficiale della Fiorentina.

CONTESTAZIONE E ASSENZE. “In prospettiva la Fiorentina sta creando qualcosa di importante. Abbiamo dominato. Cori polemici contro la proprietà? Si sapeva che la contestazione ci poteva stare se non avessimo vinto. Noi però abbiamo dato il massimo, è stata la più bella Fiorentina dell’anno fuori casa. Le assenza giustificano il pessimo rendimento? Oggi avevamo davvero pochi titolari in campo”.

2010 ADDIO. “Siamo in emergenza dall’inizio, il mister ce la sta mettendo tutta. Oggi ci ha punti la sfortuna. I tanti infortuni? Sono stati quasi tutti incidenti, non problemi muscolari. Il ko di Jovetic è stato un brutto presagio, gli infortuni sono colpa della sfortuna. Speriamo in un 2011 più fortunato. Una squadra poco simile al carattere di Mihajlovic? Per giudicare il mister bisogna aspettare che abbia la rosa a disposizione. La squadra segue il mister e presto farà vedere quanto vale”.

Ultime notizie

Contro l’Udinese nella Fiorentina rientra Ribéry

Probabile l’utilizzo anche di Kokrin, assente Bonaventura: le probabili formazioni di Udinese - Fiorentina

Covid Toscana, casi ancora sopra ai 1.200: i dati del 26 febbraio

I dati del bollettino Covid della Toscana del 26 febbraio: casi di coronavirus ancora sopra quota 1200, preoccupazione per la zona rossa

Riapertura palestre, via libera alle lezioni individuali: cosa significa

Il nuovo protocollo del Cts apre alle lezioni individuali per la riapertura delle palestre: quali sono, cosa significa e da quando

Slitta ancora la riapertura delle palestre: oggi si decide fino a quando restano chiuse

Oggi la decisione sulla riapertura delle palestre: almeno un altro mese di chiusura, nel nuovo Dpcm si decide quando riapriranno