HomeSezioniFiorentinaMutu e Castillo, Bari ko

Mutu e Castillo, Bari ko

Vittoria sofferta. Non è stata una passeggiata battere il Bari, la squadra rivelazione di questo campionato. E la Fiorentina, che ancora una volta ha dovuto fare i conti con gli infortunati (Gamberini, Marchionni, Zanetti e Vargas), ha dovuto lottare per recuperare il risultato che dopo 25' vedeva il Bari in vantaggio con Barreto.

-

Il pareggio arriva a pochi minuti dalla fine del rimo tempo: cross dalla sinistra di Pasqual e colpo di testa vincente di Mutu, che torna in gol anche al Franchi

La ripresa comincia all’insegna del Bari: clamoroso, infatti, il palo interno colpito da Meggiorini. Al 57′ l’espulsione dell’ex Almiron consente ai viola di giocare con un uomo in più in campo. La Fiorentina, allora, prova a vincere la partita. Prandelli sostituisce Donadel (ammonito, salterà la prossima gara col Bologna) per Castillo. A Gilardino viene annullato un gol discutile. Al 74′ Montolivo colpisce la traversa: la sfera arriva sui piedi di Castillo che, a due passi dalla porta non fallisce. È il suo primo gol con la maglia in maglia viola. La partita dell’argentino dura però solo 10′, il tempo di entrare da dietro su un giocatore su Kamata e rimediare il rosso diretto.

Si chiude così il girone di andata, anche se i viola dovranno recuperare l’impegno casalingo contro il Milan. Giovedì, intanto comincia l’avventura in Coppa Italia con il Chievo.

Ultime notizie