mercoledì, 14 Aprile 2021
HomeSezioniFiorentinaMutu, JoJo e Gila insieme...

Mutu, JoJo e Gila insieme con la Juve?

L'avventura di Mutu con la Nazionale rumena sembra arrivata al capolinea. Intanto, in vista di Juventus-Fiorentina, Prandelli potrebbe sperimentare l'asse Mutu-Gilardino-Jovetic dal primo minuto. Scelta "rischiosa", ma non impossibile.

-

E’ proprio un anno da dimenticare per Adrian Mutu. A confermarlo, dopo l’esorbitante multa, al momento congelata, che dovrà ripagare al Chelsea, è l’uscita di ieri sera del commissario tecnico della sua Nazionale: ”Fino a quando sarò ct – affermava Razvan Lucescu al quotidiano Libertatea – Mutu non sarà più convocato”.

L’attaccante viola sarebbe stato infatti pizzicato in una discoteca di Bucarest qualche giorno prima della pesante ko per 5-0 con la Serbia.

Pronta la risposta del Fenomeno, che ai siti rumeni ha così commentato: “Non ho fatto niente di male, non posso avere amici che mi vengono a trovare, sia maschi che femmine? O devo stare da solo in una gabbia? Io per la nazionale ci ho rimesso un ginocchio“.

Insomma, sembra proprio che l’avventura con la Nazionale sia davvero finita con quel 5 a 0 subito contro la Serbia settimana scorsa per Mutu, che insieme a Jovetic ha ripreso quindi la preparazione alla sfida di sabato sera con la Juventus. Jovetic e Mutu, che insieme a Gilardino potrebbero scendere in campo tutti e tre insieme, per scavalcare la difesa bianconera.

D’altronde, come ha confermato Prandelli qualche tempo fa, non è impossibile vederli tutti insieme, dal primo minuto. Il rischio? Sbilanciare troppo la squadra in avanti e cambiare modo di giocare. Le cose, d’altronde, non stavano andando male sotto il punto di vista del gioco. Prandelli valuterà questo e altro. Da valutare saranno infatti anche le condizioni dei Nazionali che rientrarro chi a breve e chi a poche ore dal match.

Ultime notizie