venerdì, 25 Settembre 2020
Home Sezioni Fiorentina "Non mi fido della Samp"

“Non mi fido della Samp”

Domani va in scena Fiorentina-Sampdoria. Sarà una partita particolare per Cesare Prandelli, che esordì a Firenze proprio con i blucerchiati nel lontano 2005 (vittoria per 2 a 0, reti di Fiore e Toni). ASCOLTA LE PAROLE DI PRANDELLI!

-

{mp3remote}http://www.ilreporter.it/images/stories/audio/prandelli16maggio.mp3{/mp3remote} 
 
Fiorentina-Sampdoria potrebbe essere la partita della conquista matematica dei preliminari di Champions, quindi dei festeggiamenti. Per Prandelli, invece, è una gara da prendere con le molle: “Non mi fido, l’ho detto in settimana. La Samp arriva da una delusione e saranno amareggiati, ricordiamo della partita con l’Udinese. L’importante sarà arrivare a domani con una grande concentrazione. Spero di rivivere la partita con la Roma, dovrebbe esserci il pienone“.
 
Il tecnico di Orzinuovi ritroverà, nelle fila blucerchiate, l’ex viola Giampaolo Pazzini. “Per quanto mi riguarda ci sarà un saluto cordiale. Sempre detto che a Pazzini ho voluto bene, non so la gente come lo accoglierà ma mi auguro bene. Ha fatto quello che poteva fare ma sentiva troppo la pressione di Firenze“. La squadra, a detta del tecnico, ha lavorato al meglio per tutta la settimana. “Abbiamo lavorato bene e con l’obiettivo di vincere la gara. Sappiamo che ci saranno dei momenti in cui potremmo soffrire“.
 
Con il recente infortunio di Kuzmanovic (per lui si prevede uno stop di 10 giorni), Prandelli farà affidamento a Jorgensen e Semioli.  “Franco e Martin l’abbiamo recuperato, Kuzmanovic purtroppo ha avuto un problema. Spero che Semioli possa dare il massimo per almeno 60 minuti”.

 

Ultime notizie

Cosa fare a Firenze nel weekend: gli eventi del 26 e 27 settembre

Bancarelle, vintage, fiere, spettacoli e musei a 1 euro: il meglio del programma per l'ultimo fine settimana di settembre

Giornate europee del patrimonio 2020: musei a 1 euro a Firenze e in Toscana

Visite guidate gratis, eventi e aperture serali dei musei a un prezzo simbolico: cosa vedere in Toscana per le Gep 2020

Spid, cos’è e come richiedere il “codice” per i bonus di Inps e governo

Un solo nome utente e una sola password per accedere a tutti i siti: da quelli statali alle Regioni fino ai servizi comunali. Ecco la procedura per richiedere le credenziali uniche

Pin Inps addio: dal 1° ottobre serve lo Spid per richiedere i servizi online

Un piccola rivoluzione per l'accesso al portale dell'Istituto di previdenza: non si potrà più richiedere il Pin