martedì, 1 Dicembre 2020
Home Sezioni Fiorentina "Ora pensiamo alla Juventus"

“Ora pensiamo alla Juventus”

Alberto Gilardino parla in vista dell'attesissimo match di campionato contro la Vecchia Signora. "Sarà una bella partita. Ho iniziato bene questa stagione e voglio continuare così". Contro i bianconeri fischierà Morganti.

-

L’attaccante si è presentato in sala stampa a pochi giorni dalla prima di campionato. “Fisicamente mi sento a posto e domenica sarò a completa disposizione del mister – spiega Gilardino – il sorteggio? Abbiamo un bel girone, incontreremo squadre forti e preparate. Naturalmente ci stiamo allenando per questi appuntamenti con grande determinazione e voglia di mettere in difficoltà le avversarie. Incontreremo anche Toni. Luca è un amico per me e per Firenze. Sarà una partita entusiasmante”.

Ma prima c’è il campionato. “Adesso però pensiamo alla Juventus – dice l’attaccante – si parte con una gara tosta. Buffon? Gigi è uno dei portieri più forti del mondo e la Juventus è una grande squadra. Sia in campionato che in Champions League tutti ci concederanno poco, sarà mia cura essere lucido ed approfittare di tutte le occasioni per andare in gol. La squadra sta bene psicologicamente e fisicamente. Abbiamo riconquistato la Champions dopo tanti anni e questo ci da grande gioia e sappiamo che carica il pubblico di Firenze”.

Poi il discorso si sposta sul reparto d’attacco. “Mutu? Adrian si è allenato con un tutore al braccio, il mister deciderà se impiegarlo – anticipa Gialrdino – il nostro reparto offensivo è di grandissima qualità. Nedved? Se non ci sarà la Juventus perde un grande giocatore in campo. Chi scenderà sul manto erboso del Franchi sarà comunque all’altezza. Loro sono un gruppo ben organizzato e Ranieri sa come schierare al meglio le sue squadre”.

Sarà Morganti a dirigere Fiorentina-Juventus, in programma domenica allo stadio Franchi.

 

Ultime notizie

Saldi 2021: in Toscana inizio il 30 gennaio, promozioni consentite già da Capodanno

L'inizio ufficiale dei saldi 2021 in Toscana è fissato per il 30 gennaio, ma sarà permessa maggiore flessibilità sulle promozioni già dal 1°

Coop e il crowdfunding per finanziare la ricerca sul Covid

Al via l'iniziativa di crowdfunding organizzata nei supermercati del gruppo Unicoop per finanziare la ricerca di un antidoto al coronavirus

Covid Toscana 1° dicembre, contagi ancora in calo. Ma meno tamponi

I primi dati dal bollettino della Regione: il coronavirus sembra frenare in Toscana. In diminuzione il rapporto tra positivi e test

Lista delle zone rosse e arancioni in Italia: mappa aggiornata (dicembre)

La mappa dell'Italia divisa in zone rosse, arancioni e verdi: ecco la lista aggiornata al 1 dicembre