martedì, 2 Marzo 2021
Home Sezioni Fiorentina "Pensiamo solo a domenica"

“Pensiamo solo a domenica”

Il nuovo modulo ha permesso a Franco Semioli di rinascere. Il centrocampista dopo l'infortunio subito nella partita con il Torino non è ancora al 100% ma conta di scendere in campo domenica, contro il Lecce.

-

{mp3remote}http://www.ilreporter.it/images/stories/audio/semioli21maggio.mp3{/mp3remote} 

A inizio stagione sembrava quasi inutile alla causa viola. Poi, dopo l’infortunio di Santana e con il cambio modulo, Semioli è letteralmente rinato. “Nella prima parte di stagione non sono mai stato vivo, successivamente mi sono tolto qualche soddisfazione. Credo sia stata, più che altro, una questione di modulo. Con quello nuovo mi trovo molto meglio”.

Il terzo posto dista solo un punto dalla Juventus, ma Semioli e compagni pensano solo alla trasferta col Lecce: “Pensiamo solo a domenica. Sarà una gara difficile, dobbiamo andar lì e cercare di vincere. Nelle ultime partite abbiamo fatto tanti punti e ci siamo ritrovati dietro alla Juventus…comunque vedremo come andrà a finire”.

Il futuro del centrocampista è ancora incerto, anche se lui stesso si vede solo con la maglia viola: “Adesso come adesso non sono nella condizione di poter dire quale sarà il mio futuro. Spero di restare a Firenze: qui ho la mia identità e a cambiare aria non ci penso”.

Ultime notizie

Quando esce il nuovo Dpcm Draghi e quando entra in vigore il decreto

Stop alle riaperture e regole anche per Pasqua: quando esce il nuovo Dpcm del governo Draghi, quando entra in vigore e quando scade

Covid Toscana: casi tornano sotto quota mille ma sale la percentuale di positivi al test

I dati del bollettino Covid della Toscana del 1 marzo: casi di coronavirus tornano sotto quota mille, alta percentuale dei positivi al test

Dove vedere Fiorentina Roma in tv: Sky o Dazn?

Mercoledì 3 marzo alle 20.45 la Fiorentina incontra la Roma. Un incontro da non perdere: ma dove vederlo in tv, su Sky o Dazn?

Una Fiorentina lenta si fa trafiggere dall’Udinese a pochi minuti dalla fine

Un passo indietro per i viola che tornano a tremare in zona salvezza