domenica, 2 Ottobre 2022
HomeSezioniFiorentinaSale la tensione in casa...

Sale la tensione in casa viola. Della Valle scrive alla città

Chiarezza sul futuro oppure la dirigenza viola è ''pronta a farsi da parte''. Il presidente onorario della Fiorentina Andrea Della Valle non usa mezzi termini nella sua lettera aperta a tifosi e città. LEGGI IL TESTO INTEGRALE

-

Pubblicità

Chiarezza sul futuro oppure la dirigenza viola è “pronta a farsi da parte”. Il presidente onorario della Fiorentina Andrea Della Valle non usa mezzi termini nella sua lettera aperta a tifosi e città. La missiva è stata pubblicata ieri sera sul sito del club ed è stata seguita da una risposta del vicesindaco di Firenze Dario Nardella.

L’ULTIMATUM. “Ora ho bisogno di sapere – scrive Adv – con estrema chiarezza che cosa la città, sindaco in testa, e i tifosi veri vogliono e si aspettano per il futuro della Fiorentina, capire quindi se ci sono ancora le motivazioni per cui la proprietà della Fiorentina accetti di continuare un percorso comune. Se questi presupposti non ci fossero, come abbiamo detto con chiarezza in altre occasioni, siamo pronti a farci da parte”.

Pubblicità

TENSIONE. Da giorni la società viola e i vertici della Fiorentina sono finiti nel mirino delle contestazioni, messe in atto da un gruppo di tifosi. Una situazione che non è piaciuta ad Andrea Della Valle, che ha annullato la sua visita nel ritiro di San Piero a Sieve.  “Adesso siamo noi ad aspettare segnali concreti in tal senso – si legge ancora nella lettera – perché non è intenzione della società rimanere ancora per molto con questo clima che ci ha creato enorme amarezza e delusione”.

LA REAZIONE. Poi è arrivata la reazione dalle stanze di Palazzo Vecchio, per bocca del vicesindaco Dario Nardella: “Venti giorni fa ho iniziato a partecipare ai lavori del cda della società – ha detto – insieme al sindaco Matteo Renzi e al presidente del consiglio comunale Eugenio Giani abbiamo pensato che questo gesto potesse rappresentare la più chiara forma di vicinanza della città alla Fiorentina. Per noi da allora nulla è cambiato  e continuiamo a lavorare con società e proprietà per creare un modello di gestione di società calcistica nuovo e vincente”.

Pubblicità

“BASTA CON QUESTO CLIMA”. Rimangono però le parole di Della Valle, che suonano come un ultimatum: Sicuramente, per quanto ci riguarda, non cominceremo il prossimo campionato con questo clima, fra atteggiamenti spesso incomprensibili e perfino incivili in alcuni casi”.

LEGGI IL TESTO INTEGRALE DELLA LETTERA

Pubblicità

COSA NE PENSI? Dì la tua: commenta su Facebook o mandaci una mail [email protected]

Appronfodisci la notizia:

Adv: troppa tensione, non vado al ritiro Al ritiro viola volano insulti: scontro Mihajlovic – tifosi –  Petardi in campo all’amichevole, Daspo per tre tifosi viola

Pubblicità

Ultime notizie