Nsereko Savio si presenta a Firenze e ai suoi nuovi tifosi, un po’ delusi dall’andamento del mercato (ceduti in extremis Kuzmanovic e Da Costa, nessun grande nome arrivato a Firenze negli ultimi giorni del calciomercato) e che quindi da lui si aspettano molto.

“Sono molto contento di essere arrivato a Firenze – ha detto l’esterno – per me è un onore giocare in una piazza come questa. Darò il massimo, voglio divertirmi e fare bene con questi colori”.

“Al West Ham è andata abbastanza bene – ha continuato Savio – anche se è un calcio diverso rispetto a quello italiano. Appeno la Fiorentina mi ha cercato, io non ci ho pensato due volte, e così ho fatto le valigie e sono partito per questa nuova avventura“.

Ma quali sono le sue caratteristiche? “Sono un’ala offensiva con il vizio del dribbling“, ha risposto Savio. Un vizio che ai tifosi piace molto. E che sperano di vedere molte volte.