mercoledì, 22 Settembre 2021
HomeSezioniFiorentinaSi scalda il mercato della...

Si scalda il mercato della Fiorentina mentre arriva il debutto in campionato

La Fiorentina si prepara alla prima di campionato contro la Roma, ma a tenere banco è il mercato coni casi Milenkovic e Vlahovic

-

Domenica (alle 20,45) la Fiorentina debutterà in campionato all’Olimpico di Roma contro i giallorossi di Josè Mourinho ma a tenere banco in questi giorni è il mercato.

Addio di Pezzella, arriva Nastasic

Il capitano German Pezzella è stato ceduto al Betis Siviglia per tre milioni di euro. Ritorna in viola Matija Nastasic in arrivo dallo Schalke 04. Ma sono i casi di Milenkovic e, soprattutto Vlahovic a tenere banco. Intanto è tornato il Italia il presidente Rocco Commisso

Il presidente interviene sul mercato

“Al momento questo argomento è davvero difficile toccarlo perché neppure io, che sono il presidente della Fiorentina, ho risposte certe. Se accadrà qualcosa la stampa sarà informata con trasparenza e tempestività. L’intenzione, comunque, è di continuare a tenere a Firenze, in particolare, Vlahovic. Quanto a Milenkovic mi auguro che resti anche se lui, rispetto all’attaccante, ha un altro solo anno di contratto con noi, ragion per cui su di lui bisognerà valutare attentamente la situazione nell’interesse del club”. Queste le dichiarazioni che il presidente della Fiorentina Rocco Commisso ha rilasciato all’ANSA, parlando dell’attaccante Vlahovic e del difensore Milenkovic, nel mirino di varie società straniere.

Commisso si trova a Marina di Gioiosa Ionica, suo paese natale, dove  riceverà le chiavi della città. E alla domanda cosa farebbe se giungesse un’offerta importante il presidente viola ha aggiunto: “Se parliamo di 100 milioni o giù di lì, ci penserò attentamente, è inutile nasconderlo anche perché, è giusto ribadirlo specialmente ai fiorentini, la pandemia ha causato danni economici notevoli ai club e quindi anche alla Fiorentina per cui di fronte a certe cifre non si può, tanto per farlo o per fare il presuntuoso, voltare subito le spalle”.

Ultime notizie