SULL’ ALTARE
PASQUAL

The winner is: Manuel Pasqual. Alla buona ora, quasi avevo perso la speranza di dargli il premio.
E’ tornato in campo quello vero, non il gemello brocco che s’è visto per tutto il campionato finora.
Erano quasi due anni che non si vedevano partire dal suo piedino mancino quei cross così taglienti ed assassini per le difese avversarie che mandavano a nozze Lucatoni.
Pareva avesse dimenticato come si faceva a farli. Forse gli mancava il riferimento visivo di quello zuccone pennellone la al centro dell’area?
Boh, fatto sta che Pazzini non sarà Lucatoni, ma se gli pennelli un cross buono, la palla sa andare a prendersela lassù in cielo per incornarla. Bene, bentornato!

 

NELLA POLVERE
PAPA WAIGO

Lo faccio con dispiacere perchè mi sta simpatico per molti motivi.
In primis per quello che ha fatto a Torino e che lo rende già leggendario e poi perchè mi piace vederlo incedere sull’erba del Franchi con quel fare un po’ naif, con quello zampettare con quelle leve lunghe. Mi spiace perchè non l’ho visto quasi mai in questa partita. Le colpe non sono tutte sue intendiamoci, la palla dalle sue parti nel primo tempo non è arrivata quasi mai e sull’unica giocabile ha fatto un bel cross. Però da lui forse vorrei sempre molto di più, memore dei precedenti…
Un turno a mangiar polvere non dovrebbe fargli male, del resto di sabbia lui che proviene dal cuore dell’Africa ne dovrebbe aver respirata già abbastanza.