sabato, 19 Settembre 2020
Home Sezioni Fiorentina "Vincere anche senza Melo"

“Vincere anche senza Melo”

Stevan Jovetic ha finalmente aperto il lucchetto che lo teneva chiuso in se stesso. Ora è un altro giocatore. Il montenegrino con l'infortunio di Adrian Mutu avrà la possibilitàdi dimostrare tutto il suo valore portando la Fiorentina in Champions. ASCOLTA LE PAROLE DI JOVETIC!

-

{mp3remote}http://www.ilreporter.it/images/stories/audio/jovetic15aprile.mp3{/mp3remote} 

Poche parole per Stevan Jovetic, ma utili a capire quali sono le vere intenzioni del giovane talento venuto dal Montenegro. La rete messa a segno con l’Atalanta e le buone prestazioni proprio con i bergamaschi e con il Cagliari hanno sbloccato Jo-Jo, ed ora è pronto a dare un serio contributo alla squadra per la conquista del quarto posto: “Sono contento, abbiamo vinto queste ultime due partite; ho segnato e ho fatto assist”.

L’assenza di Felipe Melo, squalificato per cinque giornate dopo i fatti del dopo-partita tra Fiorentina e Cagliari, influirà molto sullo spogliatoio: “E’ un’assenza pesante, ma dobbiamo continuare a vincere anche senza di lui”.

Anche la sua nuova posizione sembra favorire le caratteristiche del montenegrino: “Mi trovo bene dietro a Gila. Sono più vicino a lui, ricevo sempre molti palloni e non sono troppo distante dalla porta”. Domenica, con l’Udinese, partita importantissima. “Loro domani giocheranno con il Werder in Uefa, spero che arrivino stanchi domenica. Abbiamo ancora sette partite per scavalcare il Genoa, anche se temo ancora la Roma“.

Ultime notizie

La Rondine di Puccini al Teatro del Maggio musicale fiorentino

Molte accortezze anti-Covid, ma ancora tanta voglia di fare spettacolo. Al Maggio torna un titolo riscoperto del repertorio pucciniano

Il concerto dei Bowland a Villa Bardini (in streaming)

Un'esibizione speciale che sarà trasmessa sui social. Lattexplus lancia un nuovo progetto che lega insieme musica e location esclusive

Tessera elettorale smarrita o piena: cosa fare per ritiro, cambio o rinnovo

Persa, danneggiata o rubata: la procedura da seguire per richiedere il documento essenziale al momento del voto