mercoledì, 8 Dicembre 2021
HomeSezioniFiorentinaViola, a Lisbona finisce 2-2

Viola, a Lisbona finisce 2-2

Buon pareggio esterno della Fiorentina nell'andata dei preliminari di Champions League. Contro lo Sporting la squadra di Prandelli passa in vantaggio con vargas, poi va sotto e infine agguanta il pari con un capolavoro di Gialrdino. Mercoledì prossimo il ritorno a Firenze.

-

Passa in vantaggio, si fa raggiungere e superare, vive un momento difficile ma alla fine riesce a risollevarsi e a fare un buon passo in avanti per la qualificazione alla fase a gironi della Champions. Questa, in breve, la sintesi di Sporting Lisbona-Fiorentina, conclusa con un 2-2 che lascia ben sperare in vista del ritorno.

LA PARTITA. La gara si mette subito bene per i viola, che passano dopo appena 6 minuti con Vargas. Poi, dopo l’intervallo, lo Sporting si sveglia: agguanta il pareggio con Vukcevic (che nell’occasione viene espulso, portoghesi in 10) e va in vantaggio con Veloso, per poi “rischiare” addirittura di segnare il terzo gol, che inguaierebbe la Fiorentina.

GILARDINO. Ma, a questo punto, ci pensa lui: Alberto Gialrdino. Quando mancano 10 muniti alla fine del match, il bomber viola inventa un gol dei suoi, mettendo così il suo sigillo sul 2-2 finale. E una buona ipoteca sul passaggio del turno.

Ultime notizie