sabato, 17 Aprile 2021
HomeSezioniFiorentinaViola imbarazzanti, Roma super

Viola imbarazzanti, Roma super

La Fiorentina incassa all'Olimpico la seconda sconfitta consecutiva (la prima in campionato). La Roma dimentica così la debacle europea, mentre per i viola si apre una settimana turbolenta che comincerà domani pomeriggio con il consiglio comunalee si chiuderà giovedì con il Cda straordinario. Nel mezzo, mercoledì, c'è la sfida casalinga con la Sampdoria capolista.

-

Sono tanti, troppi, gli aggettivi negativi da attribuire alla Fiorentina vista questa stasera all’Olimpico contro la Roma. Roma che si mette alle spalle la sconfitta in Europa League con il Basilea e rifila tre reti ai viola, capaci di reagire soltando nel finale di partita accorciando le distanze con Gilardino.

Primo tempo da dimenticare per i viola che, dopo un avvio positivo che poteva dare la sensazione di rivedere la stessa grinta vista nel primo tempo di Lione, diventano imbarazzanti. Zanetti, Montolivo e tutto il reparto difensivo soffrono la velocità con la quale Totti & Co riescono a inventare gioco. La rete dell’ 1 a 0 porta la firma di Totti, che realizza il netto rigore procurato da Vucinic per un fallo di mano di Gamberini. Due minuti dopo (al 28′) il capitano giallorosso infila nuovamente Frey, ma Rizzoli annulla per un netto fuorigioco. Il 2 a 0 non si fa comunque attendere. E’ sempre Totti, lasciato inspiegabilmente solo in area, che batte il portiere numero uno viola. Nessuna traccia di reazione per gli 11 di Prandelli che al 41′ subiscono la terza rete: Totti, dalla destra, crossa per De Rossi che di testa chiude in anticipo di 45′ i giochi.

La ripresa si apre con un tiro dalla distanza di Montolivo che Julio Sergio sventa in due tempi. Prandelli prova a cambiare qualcosa e toglie Santana e Mutu per Jorgensen e Jovetic. Non cambia un gran che fino al 83°, quando Gilardino segna il gol della bandiera. Di questa Fiorentina, si salva solo lui.

Ultime notizie