mercoledì, 12 Maggio 2021
HomeSezioniFiorentinaZamparini prepara gli 11 anti-viola

Zamparini prepara gli 11 anti-viola

Pochi i dubbi di formazione che riguardano Prandelli; diversa è la situazione dei rosanero. Domenica in palio non ci sono solo i tre punti. Si deciderà anche il futuro di Ballardini. Il tecnico terrà conto delle volontà del suo presidente, ovvero di mandare in campo il 3-4-1-2?

-

La partita di domenica potrebbe decidere il futuro di Ballardini. Decisive saranno anche le scelte che lo stesso tecnico farà nello schierare la formazione. Secondo alcune voci che circolano nell’ambiente palermitano, Zamparini vorrebbe rivoluzionare il modulo tattico, passando dal 4-3-1-2 a un 3-4-1-2. Rivoluzionati quindi difesa e centrocampo, mentre l’attacco, con Simplicio dietro Cavani e Miccoli dovrebbe restare invariato. Starà al tecnico decidere se seguire le indicazioni del presidente; un possibile errore di Ballardini potrebbe decretare la fine del suo lavoro sulla panchina palermitana.


I dubbi sulla formazione riguardano anche la Fiorentina. Per il momento, almeno fino a quando Jorgensen non recupererà il ritmo partita, Prandelli insisterà quasi certamente con il 4-3-3 accantonando il 4-3-1-2. In difesa, Comotto ha buone possibilità di recuperare; Donadel sembra il nome più papabile per il centrocampo, mentre Semioli dovrebbe far parte del tridente con Gilardino e Mutu.

Ecco le probabili formazioni che domenica pomeriggio scenderanno in campo al Franchi:



FIORENTINA: Frey, Comotto, Gamberini, Dainelli, Pasqual, Donadel, Felipe Melo, Montolivo, Semioli, Gilardino, Mutu.


PALERMO: Amelia, Kjear, Bovo, Carrozzieri, Cassani, Liverani, Nocerino, Balzaretti, Simplicio, Cavani, Miccoli.

Ultime notizie